12 Lug 2014

UNDICESIMO TEMPO PER SIMEON, PIU' VICINO AI RIVALI. MIGLIOR QUALIFICA DELL'ANNO PER BALDASSARRI

UNDICESIMO TEMPO PER SIMEON, PIU' VICINO AI RIVALI. MIGLIOR QUALIFICA DELL'ANNO PER BALDASSARRI

Xavier Siméon andrà a schierarsi in undicesima posizione domani sulla griglia di partenza del Gran Premio di Germania: il pilota belga ha ottenuto nelle qualifiche l’11° miglior tempo in 1’25”484, a 0”723 dalla pole position, conquistata da Dominique Aegerter. In sella alla Suter del Team Federal Oil Gresini Moto2 Siméon ha così ridotto il divario dai rivali rispetto a quanto visto nelle prove libere e si prepara alla gara di domani, prevista sulla distanza di 29 giri, consapevole di poter tenere un buon passo. Sulla Suter del Team Gresini Moto2 l’esordiente Lorenzo Baldassarri si è piazzato immediatamente alle spalle di Siméon, in dodicesima posizione con il tempo di 1’25”512: il diciassettenne marchigiano ha ottenuto il suo miglior tempo all’ultimo dei 27 giri percorsi, tutti con lo stesso pneumatico, centrando così la sua miglior qualifica dell’anno, che migliora sensibilmente ventesima posizione colta nelle qualifiche del GP di Spagna a Jerez. XAVIER SIMEON (11° - 1'25"484)“Non sono molto soddisfatto, ma neanche deluso, perché questa mattina eravamo più in difficoltà. Con le gomme che abbiamo a disposizione il livello di aderenza è sempre molto basso e ciò non si adatta al mio stile di guida. In ogni caso, in qualifica ho spinto al massimo e sono riuscito a ridurre il divario dagli altri piloti. Normalmente, ci si aspetta di migliorare i propri tempi nel finale del turno montando una gomma nuova; queste coperture, invece, vanno meglio quando hanno già percorso diversi giri e ciò è un po’ frustrante. Per questo motivo abbiamo fatto tutto il turno con la stessa gomma, anche se nel finale non siamo riusciti a migliorare ulteriormente. Domani ci sono 29 giri da fare e penso che con questo tipo di gomme potremo avere un vantaggio nel finale, ma bisognerà stare calmi all’inizio”. LORENZO BALDASSARRI (12° - 1'25"512)“Sono contento di aver ottenuto la mia miglior qualifica della stagione! Era un obiettivo importante che ci eravamo posti e lo abbiamo centrato. Nella parte finale delle qualifiche ho fatto una modifica che mi ha aiutato a gestire meglio l’acceleratore e ad essere più lineare nella guida: mi sentivo bene e ho sfruttato l’occasione, segnando il mio miglior tempo all’ultimo giro, con le stesse gomme che ho utilizzato sin dall’inizio del turno. Il mio passo in vista della gara di domani è buono, per cui sono fiducioso”.FAUSTO GRESINI“Siméon non è molto lontano dagli altri piloti, ma sinceramente ci aspettavamo qualcosa in più; purtroppo Xavier nella fase finale delle qualifiche non è riuscito a migliorarsi e sta continuando a faticare a mandare in temperatura le gomme e di conseguenza a sfruttare il potenziale della moto. È un po’ di tempo che stiamo cercando una soluzione, speriamo di venirne presto a capo. Il suo passo di gara comunque è buono, ma partire indietro complica le cose, ovviamente. Sono molto contento per Baldassarri, che all’ultimo istante ha fatto un bellissimo giro, anche lui come Siméon con gomme molto usate, quindi è stato veramente bravo. Un’ulteriore dimostrazione che sta continuando il suo trend di crescita”.

Pubblicato il : 12 Lug 2014