10 Ago 2014

SIMEON RITIRATO NEL GP DI INDY. BALDASSARRI 17° IN RIMONTA

SIMEON RITIRATO NEL GP DI INDY. BALDASSARRI 17° IN RIMONTA

La trasferta in terra americana del Team Federal Oil Gresini Moto2 è terminata purtroppo senza punti: Xavier Siméon è infatti stato costretto al ritiro in seguito a una caduta al quarto giro del Gran Premio di Indianapolis, mentre Lorenzo Baldassarri, nonostante una grande rimonta dal 32° posto in griglia fino alla diciassettesima posizione, ha mancato di poco la zona punti. Nella seconda partenza, in seguito all’interruzione della gara per un incidente che ha coinvolto Mattia Pasini e Randy Krummenacher, Siméon si era portato subito in decima posizione ed era fiducioso di poter lottare per un buon piazzamento. Nel tentativo di superare Takaaki Nakagami, il belga ha però perso aderenza all’anteriore ed è scivolato. Il Team Federal Oil Gresini Moto2 si dirige ora in Europa per il Gran Premio della Repubblica Ceca, dodicesimo round del Campionato in programma tra una sola settimana. XAVIER SIMEON (Rit.)“Peccato, avevo fatto due buone partenze e mi sentivo molto a mio agio: la moto era migliorata grazie a una buona modifica, ma purtroppo nel tentativo di superare Nakagami sono arrivato un po’ lungo e quando ho inserito la moto in curva ho perso aderenza all’anteriore. Non so veramente cosa dire di più, se non che sono molto deluso. Lavoriamo duramente e la squadra mi supporta al massimo, ma poi per un piccolo errore paghiamo un prezzo molto alto. In questa stagione stiamo dimostrando di essere competitivi ma per vari motivi non riusciamo a concretizzare: spero che la ruota della fortuna possa girare presto”. LORENZO BALDASSARRI (17°)“Tutto sommato sono contento della mia gara, perché partendo così indietro sapevo che sarebbe stato molto difficile rimanere lontano dai guai. Ho mantenuto la calma nei primi giri, dopodiché ho iniziato a rimontare: mi sentivo bene, anche se pian piano ero sempre più al limite con la moto. Dovevo guidarla molto con il fisico e a un certo punto ho ceduto con le forze. Non dovrebbe succedere, ma ho iniziato a commettere errori e ho perso anche l’anteriore, come accaduto al Sachsenring, così a quel punto ho preferito raggiungere il traguardo senza rischiare troppo”.FAUSTO GRESINI“Purtroppo qui a Indianapolis abbiamo vissuto un weekend disastroso: Siméon non ha visto il traguardo e la delusione è tanta, perché avevamo tante aspettative per la ripresa del campionato dopo la lunga pausa estiva. Anche questa volta, invece, torniamo a casa senza aver raccolto punti. Baldassarri ha corso una bella gara, facendo una bella rimonta e mollando soltanto nel finale, dopo aver rischiato di cadere: partendo così indietro sapevamo che sarebbe stato difficile arrivare in zona punti, ma Lorenzo è stato comunque bravo ad arrivarci vicino”.

Pubblicato il : 10 Ago 2014