26 Set 2014

SIMEON RIDUCE IL DISTACCO DAL VERTICE. BALDASSARRI RIACQUISTA FIDUCIA

SIMEON RIDUCE IL DISTACCO DAL VERTICE. BALDASSARRI RIACQUISTA FIDUCIA

Xavier Siméon scatterà dalla quinta fila domani nel Gran Premio di Aragon in sella alla Suter del Team Federal Oil Gresini Moto2: il pilota belga ha ottenuto nelle qualifiche disputate questo pomeriggio il quattordicesimo miglior tempo in 1’54”798, a sette decimi dall’autore della pole position, lo spagnolo Maverick Vinales. Un distacco limitato che segna un miglioramento rispetto agli ultimi appuntamenti e che lascia ben sperare in vista dei 21 giri in programma domani. Dopo aver affrontato tre complicati turni di prove libere, nel box del Team Gresini Moto2 Lorenzo Baldassarri è riuscito a risolvere i problemi che lo avevano rallentato finora, riacquistando la giusta confidenza con l’anteriore della sua Suter: il marchigiano sarà costretto a partire in 25. posizione, ma a questo punto ritiene possibile una rimonta domani in gara.

XAVIER SIMEON (14°- 1'54"798) “Sono contento perché rispetto alle altre gare oggi siamo riusciti a migliorare un po’ la posizione di partenza, ma soprattutto perché si è ridotto il distacco dai primi e questo significa che siamo sulla strada giusta. Devo ritrovare la mentalità e le sensazioni di inizio stagione: le tante cadute e tutte le prove sul set-up mi hanno mandato in confusione, ma ora ci sto riuscendo, sessione dopo sessione. Voglio ringraziare la squadra perché questa mattina ho distrutto la moto in una caduta e i ragazzi hanno fatto un grandissimo lavoro per darmi una moto in ottime condizioni per le qualifiche. Sicuramente vogliamo stare più avanti, ma sono contento perché il gap dagli altri piloti è limitato e questo è un buon segno anche per la gara di domani”.

LORENZO BALDASSARRI (25° - 1'55"401) “Finalmente abbiamo ritrovato il giusto feeling con l’anteriore e adesso sto tornando a guidare al meglio questa moto; in qualifica, però, era ormai rimasto poco tempo per spingere e comunque sia mi sono dovuto riabituare, perché questa mattina ero il buio più totale. Stavo andando forte quando ho montato la gomma per fare il tempo, mi ero anche agganciato a Vinales, ma poi in una curva non ho scalato una marcia, perdendo molto tempo; in seguito mi sono migliorato, ma quando ormai non avevo più grip al posteriore. Sono comunque fiducioso per domani, sento di poter rimontare in gara”.

FAUSTO GRESINI “A prescindere dalla posizione, il distacco di Siméon dai più veloci non è elevato e ciò è senza dubbio di buon auspicio: speriamo che sia l’inizio di una ripresa che ci possa portare a tornare competitivi come lo siamo stati a inizio stagione. Baldassarri ha vissuto finora un weekend travagliato e di conseguenza non è riuscito a sfruttare al meglio le qualifiche, anche se Lorenzo sembra aver trovato una soluzione ai suoi problemi. Ci attende un’altra gara in rimonta, ma siamo pronti a lottare”.

Pubblicato il : 26 Set 2014