25 Ago 2014

SIMEON RACCOGLIE DUE PUNTI IN UNA GARA DIFFICILE A BRNO. BALDASSARRI SFORTUNATO

SIMEON RACCOGLIE DUE PUNTI IN UNA GARA DIFFICILE A BRNO. BALDASSARRI SFORTUNATO

Il Team Federal Oil Gresini Moto2 lascia la Repubblica Ceca con i due punti della 14. posizione, conquistata oggi in gara a Brno da Xavier Siméon. Il pilota belga ha vissuto un fine settimana complicato, faticando più del previsto con il nuovo telaio Suter messo a disposizione sin dal venerdì. Scattato dalla ventesima posizione, Siméon ha comunque recuperato diverse posizioni, migliorando i propri tempi nella seconda parte della corsa. La gara di Lorenzo Baldassarri (Team Gresini Moto2) è invece durata soltanto poche curve: il diciassettenne italiano è infatti stato urtato dalla moto di Lucas Mahias, scivolato alla curva 3 del primo giro, e non ha potuto evitare la caduta, nella quale ha rimediato anche una lussazione alla spalla sinistra. XAVIER SIMEON (14°)“Di certo questo non è il risultato che avremmo voluto ottenere qui, ma questo fine settimana abbiamo faticato più del previsto con il nuovo telaio della Suter. Sono partito indietro sullo schieramento e dopo la caduta di Indianapolis, dovuta a un inizio di gara molto aggressivo, ho preferito rimanere più calmo. Non potevo spingere al cento per cento, e ciò è stato un po’ frustrante, ma non volevamo commettere altri errori. Nelle fasi finali, in ogni caso, ho potuto spingere più forte e mi sentivo più a mio agio; ho così raggiunto il gruppo di piloti davanti a me e alla fine abbiamo raccolto due punti. Non è molto, ma sempre meglio di zero, come successo a Indy. Voglio ringraziare tutto il team che mi supporta sempre al massimo: continueremo a lavorare sodo per essere più forti nelle prossime gare”. LORENZO BALDASSARRI (Rit.)“Subito dopo la partenza, alla curva 3, Lucas Mahias è scivolato perdendo aderenza all’anteriore e la sua moto mi ha colpito facendomi cadere. Non ho potuto fare nulla e nella caduta mi sono anche lussato una spalla… è stato un weekend disastroso, c’è poco altro da dire. Per ora non sento dolore alla spalla, quindi penso già a rimettermi in forma per la prossima gara”.FAUSTO GRESINI“Pur partendo attardato, Siméon è riuscito a raccogliere qualche punticino, che non è male, però abbiamo ottenuto un altro risultato purtroppo al di sotto delle nostre aspettative. Peccato per Baldassarri, che è stato buttato giù dopo poche curve: nella caduta si è anche lussato una spalla; fortunatamente niente di grave, ma dispiace quando accadono queste cose”.

Pubblicato il : 25 Ago 2014