18 Ott 2014

SIMEON IN LINEA CON I PIU' VELOCI NELLE QUALIFICHE DI PHILLIP ISLAND. BALDASSARRI 18°

SIMEON IN LINEA CON I PIU' VELOCI NELLE QUALIFICHE DI PHILLIP ISLAND. BALDASSARRI 18°

Inizierà dalla terza fila dello schieramento il Gran Premio d’Australia per Xavier Siméon e il Team Federal Oil Gresini Moto2: nelle qualifiche disputate questo pomeriggio a Phillip Island il pilota belga è tornato a frequentare la top ten in sella alla sua Suter, ottenendo il nono miglior tempo a meno di mezzo secondo dalla pole position, conquistata dallo spagnolo Esteve Rabat. Sia questa mattina nel terzo e ultimo turno di prove libere che durante tutte le qualifiche Siméon ha messo in mostra un ottimo passo, migliorando costantemente i propri tempi sul giro e scendendo infine a 1’32”960. Sulla Suter del Team Gresini Moto2 Lorenzo Baldassarri ha ottenuto la sua seconda miglior prestazione in qualifica dell’anno, dopo il 12° posto ottenuto lo scorso luglio al Sachsenring: l’esordiente marchigiano ha chiuso il turno al 18° posto, in 1’33”379. XAVIER SIMEON (9° - 1'32"960)“Ieri non ero preoccupato per la posizione, infatti questa mattina siamo subito rientrati nella top ten girando su buoni tempi, dopodiché in qualifica abbiamo fatto un’altra piccola modifica alla moto alla ricerca di qualche altro decimo di secondo. Ho mantenuto sempre un ottimo passo, migliorando costantemente: sono contento del lavoro fatto, siamo tornati nuovamente competitivi e ciò di dà grande fiducia. Partire dalla terza fila è positivo: domani ci aspetta comunque una gara molto combattuta, non so se potremo lottare per il podio ma siamo comunque tutti molto vicini. Continueremo a lavorare per provare a limare ancora uno o due decimi di secondo!”. LORENZO BALDASSARRI (18° - 1'33"379)“È stata una qualifica dura ma positiva: alla fine ho ottenuto un bel tempo sul giro e soprattutto abbiamo capito dove intervenire sulla moto per ovviare ai problemi di sottosterzo che ho accusato oggi. Siamo competitivi in vista della gara: penso di poter tenere un passo sotto il muro di 1’34”, per cui spero di fare una bella partenza e poi giocarmi un bel risultato”.

Pubblicato il : 18 Ott 2014