15 Ago 2014

SIMEON FA PROGRESSI A BRNO CON IL NUOVO TELAIO SUTER. BALDASSARRI 26°

SIMEON FA PROGRESSI A BRNO CON IL NUOVO TELAIO SUTER. BALDASSARRI 26°

Xavier Siméon e il Team Federal Oil Gresini Moto2 hanno affrontato oggi a Brno le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca: il pilota belga ha utilizzato per la prima volta un nuovo telaio messo a disposizione dalla Suter, ricavando subito buone sensazioni e chiudendo la classifica combinata dei tempi in 14. posizione con il tempo di 2’03”870. Nel box del Team Gresini Moto2, Lorenzo Baldassarri ha invece faticato a trovare un buon assetto chiudendo la prima giornata in 26. posizione, con il crono di 2’05”163: il diciassettenne marchigiano domani cercherà di risolvere i problemi di sottosterzo patiti oggi. XAVIER SIMEON (14° - 2'03"870)“Oggi è andata piuttosto bene: da questa mattina stiamo utilizzando un nuovo telaio Suter con il quale mi sono trovano bene, ricavando una buona impressione. Purtroppo questo pomeriggio non abbiamo potuto sfruttare tutta la seconda sessione, perché la pista si è asciugata soltanto nel finale: avrei voluto ottenere un tempo più veloce, ma per essere la prima giornata con un nuovo telaio possiamo essere soddisfatti: riesco a guidare con più fiducia e ora serve soltanto un po’ di tempo per raggiungere la migliore messa a punto e trovare così un po’ di grip al posteriore, che ancora manca. Sono contento, le sensazioni sono molto buone”. LORENZO BALDASSARRI (26° - 2'05"163)“È stata una giornata difficile: questa mattina avevo già alcuni problemi che non siamo riusciti a risolvere e nel pomeriggio, quando la pista si è asciugata, abbiamo continuato a faticare. Su questa pista occorre far scorrere la moto in curva e agire il prima possibile sull’acceleratore, io invece non ho una buona percorrenza di curva e ho sottosterzo; di conseguenza non riesco ad aprire presto il gas e così è facile perdere tanto terreno senza neanche rendersene conto. Domani lavoreremo sull’assetto per provare ea risolvere questi problemi”.FAUSTO GRESINI“Siméon ha ricavato buone sensazioni dal nuovo telaio messo a disposizione da Suter: ovviamente finora abbiamo effettuato soltanto un giorno di prove, domani capiremo meglio come sfruttarlo, però come inizio non c’è male: siamo convinti che questa novità possa permettere a Xavier di compiere un passo in avanti in termini di performance. Baldassarri oggi invece ha faticato di più, con vari problemi di assetto che lo hanno portato a soffrire sottosterzo. Domani dovremo lavorare sodo sul set-up per migliorare”.

Pubblicato il : 15 Ago 2014