8 Ago 2014

SIMEON E BALDASSARRI TORNANO IN AZIONE SUL 'NUOVO' TRACCIATO DI INDIANAPOLIS

SIMEON E BALDASSARRI TORNANO IN AZIONE SUL 'NUOVO' TRACCIATO DI INDIANAPOLIS

Le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Indianapolis hanno ufficialmente riaperto oggi il Campionato del Mondo Moto2 2014: il Team Federal OIl Gresini Moto2 e Xavier Siméon sono tornati in azione sul rinnovato circuito dell’Indiana, modificato in diversi punti per renderlo più scorrevole. Siméon a fine giornata ha chiuso con il 15° miglior tempo in 1’38”522: il pilota belga ha faticato a trovare il ritmo, acquisendo il giusto feeling con la moto soltanto nel finale del turno pomeridiano, e domani continuerà a lavorare sull’assetto della sua Suter per cercare di ridurre il gap dalle prime posizioni. Nel box del Team Gresini Moto2, Lorenzo Baldassarri ha iniziato bene il secondo weekend in terra americana, chiudendo il turno mattutino in nona posizione e chiudendo successivamente la classifica combinata dei due turni in 14. posizione con il tempo di 1’38”522. L’esordiente italiano lavorerà domani per migliorare il comportamento della moto nei cambi di direzione. XAVIER SIMEON (15° - 1'38"522)“Oggi purtroppo ci ho messo un po’ troppo tempo per prendere il ritmo e per raggiungere il giusto feeling con la moto, per questo non sono molto contento di come ho guidato. L’aspetto importante è che comunque alla fine del secondo turno ho cominciato a sentirmi più a mio agio, quindi domani possiamo sicuramente migliorare e avvicinarci ai primi. La moto non è perfetta al momento, ma non siamo neanche messi male, si tratta di sistemare qualche dettaglio, dopodiché possiamo essere competitivi”. LORENZO BALDASSARRI (14° - 1'38"508)“Sono contento di questa prima giornata, sono partito subito determinato questa mattina e con un buon feeling, mentre nel pomeriggio ho faticato un po’ di più per riprendere il ritmo all’inizio, perché avevo anche le gomme usate, ma poi quando ho rimesso le gomme nuove è tornato il feeling. Domani cercheremo di migliorare la ciclistica per essere più incisivi nei cambi di direzione, perché al momento sto faticando da questo punto di vista. La pista così modificata mi piace, hanno reso più scorrevoli i tratti tortuosi e soprattutto è migliorato tanto l’asfalto: è stato divertente guidare oggi!”.FAUSTO GRESINI“Il bilancio di queste prime prove libere è abbastanza positivo: Xavier ha faticato più di quanto ci aspettassimo, ma nel finale del turno pomeridiano ha iniziato a migliorarsi, per cui rimaniamo fiduciosi di poter progredire ulteriormente domani. Baldassarri è partito subito col giusto atteggiamento e siamo soddisfatti del suo rendimento: Lorenzo sta dando seguito al trend positivo mostrato prima della pausa estiva”.

Pubblicato il : 8 Ago 2014