28 Ago 2014

SIMEON E BALDASSARRI SODDISFATTI DOPO LE PRIME PROVE LIBERE A SILVERSTONE

SIMEON E BALDASSARRI SODDISFATTI DOPO LE PRIME PROVE LIBERE A SILVERSTONE

Xavier Siméon e il Team Federail Oil Gresini Moto2 hanno terminato la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, a Silverstone, in diciottesima posizione con il tempo di 2’09”682. A prescindere dal risultato, il pilota belga è comunque soddisfatto del lavoro svolto ed è ottimista in vista delle qualifiche in programma domani: Xavier ha infatti riscontrato un buon feeling con la moto e domani è convinto di poter risalire diverse posizioni in classifica. Soddisfazione anche nel box del Team Gresini Moto2, dove Lorenzo Baldassarri è riuscito a tenere un buon passo in sella alla sua Suter, anche se il tempo finale del giovane esordiente - 2’09”902 - lo pone al momento soltanto in 21. posizione, complice un errore nell’ultimo tentativo di giro veloce, nel turno del pomeriggio.
XAVIER SIMEON (18° - 2'09"682) “La posizione finale non è buona, ma posso ritenermi abbastanza soddisfatto: oggi ho avvertito subito un miglior feeling con la mia moto rispetto a Brno. Ciò significa che stiamo percorrendo la strada giusta: non siamo ancora al cento per cento, ma dobbiamo continuare a mantenere un atteggiamento positivo per arrivare a una soluzione ai nostri problemi. Il nuovo telaio della Suter ci sta dando qualche dubbio più del previsto: non riusciamo ancora a sfruttarne il potenziale vantaggio, ma del resto nei weekend di gara non c’è molto tempo per poter lavorare sugli assetti. In ogni caso, mi sento già abbastanza a mio agio e domani proveremo a stare molto più avanti”.
LORENZO BALDASSARRI (21° - 2'09"902) “Sono contento di com’è andata perché questo pomeriggio ho svolto un buon turno di prove, girando con un bel passo nonostante le gomme usate. In più, alla fine del turno ho commesso un errore mentre ero impegnato in un giro veloce: ho rilasciato i freni un po’ troppo presto rischiando di toccare Sam Lowes davanti a me; ho dovuto allargare la traiettoria e ho perso tempo. In ogni caso siamo competitivi e possiamo ancora migliorare in vari punti della pista. Domani proveremo a sfruttare questo margine che abbiamo a disposizione”.
FAUSTO GRESINI “Al termine delle prime due sessioni di prove libere ci ritroviamo in una posizione un po’ arretrata con entrambi i piloti, ma l’importante è che sia Xavier che Lorenzo abbiano riscontrato buone sensazioni in sella. Speriamo quindi di poter migliorare domani in qualifica, perché l’obiettivo come sempre è quello di partire da una buona posizione in griglia, altrimenti a la situazione potrebbe complicarsi in vista della gara”.

Pubblicato il : 28 Ago 2014