16 Ago 2014

SIMEON DELUSO DALLE QUALIFICHE DI BRNO. BALDASSARRI PARTE 24°

SIMEON DELUSO DALLE QUALIFICHE DI BRNO. BALDASSARRI PARTE 24°

Il pilota del Team Federal Oil Gresini Moto2, Xavier Siméon, ha chiuso una sessione di qualifica deludente oggi a Brno, teatro del Gran Premio della Repubblica Ceca: dopo le buone sensazioni ricavate ieri grazie al nuovo telaio Suter, il ventiquatrenne belga ha ottenuto oggi il 20° miglior tempo, 2’03”494, staccato di 1”583 dall’autore della pole, lo spagnolo Esteve Rabat. Sulla Suter del Team Gresini Moto2, Lorenzo Baldassarri scatterà invece dalla casella numero 24: il marchigiano ha migliorato i propri tempi rispetto a ieri, ma non abbastanza per scalare la classifica, e conta di fare un altro passo in avanti domattina nel Warm Up, così da provare a recuperare posizioni in gara. XAVIER SIMEON (20° - 2'03"494)“Onestamente non mi aspettavo di essere così lontano dai primi oggi: il distacco dalla pole è enorme e dovremo partire molto indietro sullo schieramento. Dopo le prove libere di questa mattina credevo di poter stare almeno tra i primi 12, perché il nuovo telaio va bene e il risultato emerso dalle qualifiche mi sorprende veramente. È chiarissimo che questa non è la nostra posizione, purtroppo però non riusciamo a tornare ai livelli mostrati a inizio anno, anche se stiamo provando di tutto, ed è frustrante. Domani servirà essere veramente a posto per poter rimontare, in ogni caso noi non molliamo, continuiamo a rimanere positivi per dare più del 100% domani in gara”. LORENZO BALDASSARRI (24° - 2'03"873)“Oggi abbiamo effettuato diverse modifiche al set-up che hanno portato a un miglioramento, anche se in realtà ho capito che va cambiato anche il mio stile di guida per questa pista; purtroppo non ho esperienza e la Moto2 va guidata in maniera diversa a seconda dei circuiti per poter essere efficaci. Nelle fasi finali della qualifica avevo comunque iniziato a capire come guidare, quando purtroppo ho incontrato un pilota più lento che mi ha rovinato il giro veloce, perciò mi ritrovo a partire indietro. In ogni caso, penso che se domattina nel Warm Up riuscirò a migliorare i miei tempi, potrò fare una bella gara e rimontare”.FAUSTO GRESINI“Oggi ci aspettavamo un risultato migliore da queste qualifiche, senza dubbio: da ieri Siméon ha a disposizione un nuovo telaio Suter con il quale si è subito trovato a suo agio, ma evidentemente ancora non riusciamo a sfruttarne le potenzialità. Quel che è certo è che ci stiamo impegnando al massimo per ritrovare finalmente la strada giusta per tornare competitivi. Baldassarri ha compiuto qualche progresso rispetto a ieri, ma la sua posizione non è cambiata: Lorenzo conta comunque di migliorare ancora domattina nel Warm Up per provare a fare una rimonta in gara”.

Pubblicato il : 16 Ago 2014