9 Nov 2014

SETTIMO POSTO PER ANTONELLI IN UN MOVIMENTATO FINALE DI STAGIONE. UNDICESIMO BASTIANINI

SETTIMO POSTO PER ANTONELLI IN UN MOVIMENTATO FINALE DI STAGIONE. UNDICESIMO BASTIANINI

La stagione 2014 dello Junior Team GO&FUN Moto3 si è chiusa oggi a Valencia con un altro doppio piazzamento a punti: scattato dalla pole position, Niccolò Antonelli è transitato sotto la bandiera a scacchi al settimo posto dopo aver lottato per le posizioni da podio nelle fasi iniziali della corsa, mentre Enea Bastianini è giunto a ridosso della top ten in undicesima posizione. Rimasto all'inizio sempre nelle prime quattro posizioni, al decimo giro Antonelli è scivolato in nona posizione a causa di un lieve contatto con Alex Marquez: il diciottenne di Cattolica in seguito è rimasto in lotta nel gruppo di testa, senza però riuscire a riagganciare i primi tre, Jack Miller, Isaac Vinales e Alex Marquez, quest’ultimo laureatosi campione del mondo. Il suo compagno di squadra, Enea Bastianini, è stato protagonista di una gara in crescendo: scattato bene dalla ventunesima posizione e ritrovatosi subito dodicesimo, il sedicenne esordiente riminese ha faticato a trovare un buon ritmo nella prima metà della gara scivolando fuori dalla zona punti, salvo poi riprendersi nel finale con ottimi tempi. A pochi giri dal termine Enea ha infatti siglato la sua miglior prestazione, 1’39”689, sesto miglior giro della gara. NICCOLO' ANTONELLI (7°)“È stata una gara difficilissima: all’inizio tutto stava procedendo perfettamente, ero lì davanti in lotta per il podio, poi però ho perso diverse posizioni a causa di un contatto con Alex Marquez e in seguito è stato molto complicato recuperare. Tutto sommato il settimo posto è un risultato positivo per chiudere la stagione; in più sono stato sempre veloce per tutto il fine settimana, conquistando ieri anche la mia prima pole position, quindi sono soddisfatto”. ENEA BASTIANINI (11°)“All’inizio della gara non avevo confidenza con la moto: nonostante sia partito bene, non ero in grado di mantenere un ritmo che mi consentisse di stare nei primi dieci e di conseguenza sono scivolato un po’ indietro. Non riuscivo a guidare come volevo, dopodiché, negli ultimi cinque o sei giri, con la gomma più usata, ho iniziato a sentirmi più a mio agio. Ho infatti ottenuto il mio miglior tempo sul giro, un ottimo 1’39”689, proprio nel finale. Peccato, se fossimo riusciti a trovare questo ritmo sin dall’inizio, avremmo potuto lottare per il podio. Oggi sono un po’ deluso, ma in generale posso essere contento di questa mia prima stagione, nella quale ho ottenuto tre podi e conquistato il titolo di Rookie of the Year”.FAUSTO GRESINI“Oggi Antonelli scattava per la prima volta dalla pole position in una gara che si preannunciava sicuramente non facile: Niccolò nella bagarre si è comunque comportato bene, mantenendo posizioni da podio nella prima parte della corsa e giungendo vicinissimo ai primi sotto la bandiera a scacchi. Enea ha invece faticato di più nella prima metà della gara, riprendendosi comunque nel finale e tornando in posizioni più consone ai suoi risultati. Abbiamo terminato la stagione portando ancora una volta entrambi i nostri piloti a punti e ciò è positivo. Voglio infine ringraziare tutta la squadra, KTM, GO&FUN e tutti quelli che ci hanno supportato in questo progetto”.

Pubblicato il : 9 Nov 2014