SCOTT REDDING E GO&FUN HONDA GRESINI INSIEME PER DUE ANNI


Sarà Scott Redding a guidare la Honda RCV1000R del Team GO&FUN Honda Gresini. Un accordo biennale che vedrà il promettente pilota inglese in sella alla nuova Production Racer della casa giapponese a partire dalla prossima stagione. Per il Team GO&FUN Honda Gresini si tratta di un’importantissima occasione per sviluppare un progetto MotoGP con un giovane pilota che ha dimostrato di avere talento e grande personalità. L’intenso lavoro di avvicinamento alla MotoGP scatterà subito dopo la conclusione dell’attuale campionato.

Bruno Bollini, Presidente di GO&FUN – “Sono molto contento per l'accordo raggiunto con Scott Redding. Non potevamo scegliere pilota migliore. Lo seguo da vicino dalla passata stagione e lo considero un grande talento e una promessa per il futuro del motociclismo. Lui é giovane, veloce e pieno di energia. Il suo stile di guida, unito al suo stile trendy, si abbina perfettamente con il mondo GO&FUN. Energia, adrenalina intelligente e divertimento. Sono certo che il 2014 sarà un anno di grandi risultati e che Redding contribuirà positivamente al successo del Team GO&FUN Honda Gresini.”

Scott Redding - “Sono davvero impaziente di iniziare questa nuova avventura in MotoGP la prossima stagione. In sella alla nuova Honda RCV1000R mi confronterò con i migliori piloti del mondo e so già che mi aspetta un duro periodo di apprendimento. Per questo era importantissimo fare il passaggio di categoria con un team esperto, e di squadre all'altezza del Team GO&FUN Honda Gresini ce ne sono poche nel paddock. Ora però il mio obiettivo é vincere il Campionato del Mondo Moto2 per Marc van der Straten, senza il suo supporto di questi ultimi 4 anni sarebbe stato impossibile avere l'opportunità si arrivare fino alla MotoGP.”

Fausto Gresini - “Sono molto soddisfatto della possibilità di poter lavorare con un giovane talentuoso come Scott Redding. Con lui abbiamo siglato un accordo biennale con la chiara intenzione di costruire insieme un progetto ambizioso per farlo crescere e portarlo ad alti livelli nella MotoGP. Scott Redding ha dimostrato di avere eccellenti doti e qualità e quindi siamo orgogliosi di poterlo accogliere nella nostra squadra. Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare insieme a lui. Ci piace tantissimo il suo stile di guida ed il suo approccio alle gare.”
 
Nato a: Quedgeley (Inghilterra)
Il: 4 gennaio 1993
Peso: 74 Kg.
Altezza: 184 cm.
 
Profilo

Il giovane inglese ha vinto nel 2004 il Campionato nazionale MiniGP con una Metrakit, per poi aggiudicarsi tutti gli appuntamenti del Calypso Cup 80cc, guadagnandosi così l’accesso alla Red Bull MotoGP Academy nel 2006. Redding ha poi cominciato ad avvicinarsi al mondo della 125 con partecipazioni al CEV Buckler in Spagna, arrivando secondo nel 2007 e procurandosi così la possibilità di arrivare al Campionato del Mondo. Nel 2008 Redding diventa il pilota più giovane di tutti i tempi a vincere un GP (15 anni e 170 giorni) trionfando a Donington per chiudere 11° la stagione con il titolo di Rookie of the Year. Nel 2009 continua a correre con Blusens Aprilia ma la sfortuna e i problemi meccanici lo vedono salire sul podio solo una volta (Donington). Per la stagione 2010 passa in Moto2 e i risultati non tardano ad arrivare. Nel 2011 è solo 15º in classifica, ma il potenziale aumenta grazie a Kalex nel 2012. Redding al momento è in testa alla classifica del mondiale Moto2 2013.

Pubblicato il : 28 Ago 2013