12 Lug 2014

QUARTA FILA PER LO JUNIOR TEAM GO&FUN MOTO3 NELLE QUALIFICHE DEL SACHSENRING PRIMA DELLA PIOGGIA

QUARTA FILA PER LO JUNIOR TEAM GO&FUN MOTO3 NELLE QUALIFICHE DEL SACHSENRING PRIMA DELLA PIOGGIA

Entrambi i piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3 partiranno domani dalla quarta fila dello schieramento nel Gran Premio di Germania: questo pomeriggio sul circuito del Sachsenring Enea Bastianini e Niccolò Antonelli hanno infatti ottenuto rispettivamente il 10° e il 12° miglior tempo nella sfida per la pole position, condizionata dall’arrivo della pioggia a 15 minuti dal termine del turno. Dopo aver faticato questa mattina nel terzo e ultimo turno di prove libere, Bastianini è riuscito subito a migliorarsi in qualifica segnando un buon 1’27”752 alla fine del suo primo ‘run’: dopo aver siglato i suoi migliori parziali nei primi tre settori della pista, Enea avrebbe potuto ottenere un tempo migliore di due o tre decimi se non fosse stato ostacolato nelle ultime due curve da un altro pilota più lento. Il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, andrà a schierarsi nella stessa fila di Bastianini con il 12° miglior tempo, 1’27”853: il diciottenne di Cattolica è stato colto di sorpresa dal maltempo e non ha perciò potuto sfruttare del tutto le gomme nuove a disposizione, ma è stato comunque bravo a ottenere il proprio miglior crono quando sulla pista del Sachsenring erano già iniziate a comparire le prime gocce di pioggia. NICCOLO' ANTONELLI (12° - 1'27"853)“Abbiamo affrontato queste qualifiche con una strategia che non prevedeva l’arrivo della pioggia, per cui abbiamo iniziato il turno con le gomme usate e anche nella seconda uscita abbiamo montato soltanto la gomma posteriore nuova, con cui ho comunque fatto un buon tempo, dopodiché a causa della pioggia non siamo più riusciti a sfruttare la gomma anteriore nuova e un’altra posteriore morbida. Quando ha iniziato a piovere leggermente sono comunque riuscito a limare qualche centesimo al mio miglior tempo: anche se la posizione è cambiata, credo che sia un bel segnale essere riusciti a fare un bel giro in queste condizioni. Probabilmente la seconda o la terza fila erano alla nostra portata, ma è andata così: domani dovremo cercare di portare a casa il miglior risultato possibile correndo un’altra gara intelligente come accaduto ad Assen”. ENEA BASTIANINI (10° - 1'27"752)“Da un certo punto di vista sono un po’ dispiaciuto perché so che avrei potuto ottenere qualcosa di più, ma in generale sono contento perché questa mattina eravamo in difficoltà: non riuscivo a guidare come volevo. Questo pomeriggio, invece, mi sono sentito subito a mio agio e adesso è rimasto da sistemare soltanto qualche dettaglio. Peccato perché nel mio giro più veloce ho incontrato Rins che mi ha ostacolato nella parte finale del tracciato e dai dati della telemetria si nota come abbia perso 2 o 3 decimi. Più tardi, quando è iniziato a piovere, ero impegnato in un giro veloce e all’inizio ho provato a spingere, ma poi ho preferito non rischiare e riportare la moto al box… Domani partiremo dalla quarta fila, ma possiamo fare una bella gara”.FAUSTO GRESINI“Purtroppo la pioggia ha di fatto accorciato queste qualifiche, nelle quali sia Bastianini che Antonelli si sono comunque comportati bene: Enea si è migliorato subito rispetto ai tempi ottenuti in precedenza e se non avesse trovato un altro pilota più lento alla fine del suo miglior giro avrebbe potuto ottenere una posizione più avanzata in griglia; Niccolò invece è partito con più calma e in seguito non ha potuto migliorare quanto avrebbe voluto a causa della pioggia, anche se è stato bravo ad ottenere un buon rilievo in condizioni difficili. Rimane un po’ di delusione perché su questo tracciato prendere il via dalla quarta fila rappresenta un discreto handicap, è evidente, ma rimaniamo fiduciosi in vista della gara, nella quale sarà importante come sempre partire bene per provare a rimanere nel gruppo dei migliori”.

Pubblicato il : 12 Lug 2014