25 Ott 2014

QUARTA E QUINTA FILA PER LO JUNIOR TEAM GO&FUN MOTO3 NEL CALDO AFOSO DI SEPANG

QUARTA E QUINTA FILA PER LO JUNIOR TEAM GO&FUN MOTO3 NEL CALDO AFOSO DI SEPANG

Il penultimo appuntamento del Campionato del Mondo Moto3 2014, il Gran Premio della Malesia in programma domani sul circuito di Sepang, vedrà partire i due piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Enea Bastianini e Niccolò Antonelli, dalla quarta e dalla quinta fila dello schieramento. Nelle caldissime qualifiche disputate questo pomeriggio l’esordiente Enea Bastianini ha ottenuto il decimo miglior tempo, 2’13”709, migliorando così di mezzo secondo il proprio limite siglato nel corso dei tre turni di prove libere: un risultato soddisfacente, considerato che il sedicenne riminese non aveva mai corso in precedenza sulla pista di Sepang. Il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, risultato ieri il più veloce, ha invece vissuto una giornata travagliata, rallentato al mattino da un problema tecnico e poi disturbato durante le qualifiche dal distacco di una saponetta: il diciottenne di Cattolica non è così riuscito a replicare il tempo ottenuto ieri, chiudendo il turno di qualifica al tredicesimo posto in 2’13”990. NICCOLO' ANTONELLI (13° - 2'13"990)“Oggi ho avuto tanta sfortuna: questa mattina, nell’ultimo turno di prove libere, ho perso tempo a causa di un problema alla moto, poi ne ho avuto un altro all’inizio delle qualifiche. In più, quando sono riuscito a rientrare in pista, a un certo punto ho perso una saponetta, probabilmente a causa di un urto contro un cordolo: è finita sotto una ruota e ho anche rischiato di cadere. Considerati tutti gli inconvenienti, oggi ho fatto quello che potevo: ho girato veramente poco, senza raccogliere niente. Peccato, ieri avevamo chiuso la prima giornata al comando e oggi potevamo senza dubbio ottenere di più. Domani partiremo un po’ indietro, ma possiamo comunque recuperare”. ENEA BASTIANINI (10° - 2'13"709)“Sono soddisfatto, la decima posizione tutto sommato è un bel traguardo se si considerano le mie ultime performance in qualifica. Questa mattina eravamo un po’ in difficoltà, ma nel pomeriggio siamo riusciti a riprenderci in fretta, risolvendo qualche piccolo problema: la situazione è migliorata un po’ in tutte le aree del circuito e alla fine è uscito un bel tempo sul giro. Peccato soltanto per il molto traffico incontrato alla fine del turno, senza il quale probabilmente avremmo potuto migliorare ulteriormente, ma va bene così. Sono fiducioso per la gara di domani: il caldo si farà sentire, ma non sono preoccupato”.FAUSTO GRESINI“Sono un po’ dispiaciuto per aver perso una posizione sullo schieramento con entrambi i piloti allo scadere delle qualifiche: poco prima della bandiera a scacchi ci trovavamo in nona e dodicesima posizione con Enea e Niccolò, che avrebbe significato partire dalla terza e dalla quarta fila, mentre così ci ritroviamo una fila indietro con entrambi. In pista c’era molto traffico ed è stato difficile ottenere un giro pulito; in più, Niccolò ha avuto un problema con una saponetta che gli ha fatto perdere tempo prezioso. Non sarà una gara facile, ovviamente, perché partiremo indietro, ma penso ancora che si possa provare a rimanere con il gruppo di testa: siamo comunque tutti molto vicini e si prospetta una gara combattuta, non sarà facile fare la differenza e sarà molto importante anche il gioco delle scie”.

Pubblicato il : 25 Ott 2014