8 Nov 2014

PRIMA POLE POSITION DELLA CARRIERA PER ANTONELLI NELLE ULTIME QUALIFICHE DELL'ANNO

PRIMA POLE POSITION DELLA CARRIERA PER ANTONELLI NELLE ULTIME QUALIFICHE DELL'ANNO

Nelle ultime qualifiche della stagione, disputate questo pomeriggio a Valencia, lo Junior Team GO&FUN Moto3 ha festeggiato la conquista della sua prima pole position grazie a una prestazione maiuscola di Niccolò Antonelli: il diciottenne di Cattolica, anch’egli alla sua prima pole position in Moto3, ha rubato la scena ai due sfidanti per il titolo mondiale, Jack Miller e Alex Marquez, siglando nei minuti finali di un turno molto combattuto, che lo ha anche visto protagonista di una lieve scivolata senza conseguenze, il miglior tempo in 1'39"183. Il suo compagno di squadra, l’esordiente Enea Bastianini, è invece apparso più in difficoltà: il sedicenne riminese, autore di una scivolata alla curva 4 in seguito alla perdita dell’anteriore, scatterà domani dalla settima fila con il 21° miglior tempo, 1’40”412, superiore ai rilievi cronometrici fatti segnare nella giornata di ieri. NICCOLO' ANTONELLI (1° - 1'39"183)“Conquistare la pole position è una sensazione bellissima: oggi abbiamo ottenuto il massimo e questo dà una grande soddisfazione. È ovvio però che adesso lo sguardo è già rivolto alla gara di domani: mi piacerebbe molto chiudere in bellezza la stagione. Questa tra l’altro è la mia ultima gara con questa squadra, con la quale c’è sempre stato un rapporto fantastico: sarebbe bello poter ottenere tutti insieme un grande risultato. Ci sono ancora due o tre cose da sistemare sulla moto: oggi ho comunque fatto una scivolata durante le qualifiche e questo non è positivo. Faccio ancora un po’ di fatica con l’avantreno e anche se abbiamo girato forte, dobbiamo andare alla ricerca di una maggiore sicurezza in questa area”. ENEA BASTIANINI (21° - 1'40"412)“Sono molto arrabbiato: oggi non sono riuscito ad ottenere quello che avrei voluto e mi sto ancora chiedendo il perché. Ho vissuto una giornata un po’ sfortunata, iniziata male già questa mattina: la moto si muoveva molto all’anteriore e non siamo riusciti a prendere un buon ritmo. Nel pomeriggio poi, in qualifica, sono anche caduto a causa del vento che mi ha fatto perdere aderenza all’anteriore. Peccato, è andata così; domani daremo comunque il massimo nel tentativo di recuperare posizioni e ci proveremo fino in fondo”.FAUSTO GRESINI“Sono strafelice per questa pole position, la prima in Moto3 per il nostro team e per Niccolò. Questa pole ottenuta in extremis ha un grande valore per noi: dimostra che non abbiamo mai mollato, nonostante i momenti difficili. Oggi abbiamo trovato il giusto compromesso per ottenere il massimo e ci dispiace soltanto che questa non sia la prima gara della stagione! A parte gli scherzi, siamo molto contenti della prestazione di Niccolò, che è sempre stato molto veloce sin dall’inizio del weekend. Adesso soltanto completare bene il lavoro svolto finora: domani ci aspetta una gara particolare, perché ci ritroveremo a lottare lì davanti con due piloti che sono in battaglia per il titolo mondiale. Per quanto ci riguarda, speriamo che Niccolò possa dimostrare tutto il suo valore, dopodiché staremo a vedere. Bastianini oggi purtroppo è apparso in difficoltà: stiamo comunque continuando a lavorare per migliorare e sono convinto che domani Enea darà il massimo per risalire. Non dimentichiamo che questa che sta per concludersi è soltanto la sua prima stagione nel Mondiale e i momenti di difficoltà ci possono stare”.

Pubblicato il : 8 Nov 2014