24 Ott 2014

POSITIVA PRIMA SESSIONE SULL'ASCIUTTO PER SIMEON E BALDASSARRI IN MALESIA


Xavier Siméon e il Team Federal Oil Gresini Moto2 hanno iniziato oggi il weekend del Gran Premio della Malesia, terza e ultima tappa della lunga trasferta fuori dall’Europa del Mondiale Moto2, ottenendo subito buoni riscontri nella prima delle due sessioni di prove libere odierne, disputata al mattino su asfalto asciutto. Questa mattina il venticinquenne pilota belga ha ottenuto il 10° miglior tempo girando in 2’08”769, acquisendo subito un buon feeling con la sua Suter; nel pomeriggio la pista bagnata da un violento acquazzone e asciugatasi soltanto nei minuti finali del turno non ha consentito di proseguire il buon lavoro impostato al mattino, con soltanto alcuni piloti che hanno migliorato i propri rilievi cronometrici nella parte finale delle FP2 e Siméon che ha poi chiuso la classifica combinata dei tempi in tredicesima posizione. Lorenzo Baldassarri, Team Gresini Moto2, ha ottenuto in questa prima giornata un buon 2’09”089 su una pista che affrontava per la prima volta in sella a una Moto2: l’esordiente diciassettenne ha chiuso la lista dei tempi in 19. posizione. XAVIER SIMEON (13° - 2'08"769)“Questa mattina siamo partiti bene: giro dopo giro ho acquisito i giusti riferimenti, dato che qui le condizioni sono completamente diverse da quelle incontrate in Australia, sia per quanto riguarda le temperature che la pista. È stato un turno di prove molto positivo, mi sono sentito a mio agio con la moto e abbiamo già raggiunto un buon bilanciamento: continueremo comunque a lavorare per avere una moto ancora più agile ma allo stesso tempo in grado di offrire un miglior grip, che qui è molto importante. Nel pomeriggio la pista era in condizioni molto strane e poco significative, per cui abbiamo aspettato la fine del turno per fare qualche giro”. LORENZO BALDASSARRI (19° - 2'09"089)“Il weekend è iniziato positivamente: anche questa era una pista nuova per me con la Moto2 ma mi sono subito adattato bene. Del resto arrivavo convinto dopo la buona gara di Phillip Island e mi aspettavo di poter fare bene; ci sono riuscito e quindi sono contento. Ho avuto soltanto qualche problema di grip al posteriore, però tutto sommato ho un buon feeling con la moto. Alla fine della sessione pomeridiana la pista si è asciugata completamente e sarei potuto tornare a spingere forte, ma avevo un assetto più morbido, perciò non sono riuscito ad essere incisivo”.FAUSTO GRESINI“Oggi, di fatto, abbiamo potuto utilizzare soltanto metà del tempo a disposizione, ossia il turno del mattino con la pista asciutta: abbiamo comunque potuto constatare come stia proseguendo il momento di forma di Siméon e di Baldassarri. Entrambi hanno girato subito su buoni tempi, non molto distanti dai più veloci. Domani il nostro obiettivo è continuare a migliorare così da poter partire da una buona posizione sullo schieramento e provare a dare seguito al trend positivo anche in questa ultima trasferta prima di tornare in Europa”.

Pubblicato il : 24 Ott 2014