9 Nov 2014

IL TEAM FEDERAL OIL GRESINI MOTO2 PROTAGONISTA A VALENCIA: SIMEON QUINTO, BALDASSARRI DECIMO

IL TEAM FEDERAL OIL GRESINI MOTO2 PROTAGONISTA A VALENCIA: SIMEON QUINTO, BALDASSARRI DECIMO

Il Team Federal Oil Gresini Moto2 e Xavier Siméon hanno chiuso a Valencia la lunga stagione 2014 da veri protagonisti, centrando la top five nel Gran Premio della Comunità Valenciana, disputato oggi sul circuito Ricardo Tormo. Il venticinquenne pilota belga ha corso una gara determinata, risalendo in fretta dalla decima posizione che occupava al primo giro fino alla quarta piazza, grazie a un sorpasso su Aegerter a quattro giri dal termine. Nell’ultimo giro, Siméon ha però subito il sorpasso di Luis Salom, chiudendo così quinto sotto la bandiera a scacchi. Per il Team Federal Oil Gresini Moto2 si tratta della seconda miglior prestazione stagionale dopo il secondo posto ottenuto nel Gran Premio di Argentina. In sella alla Suter del Team Gresini Moto2, Lorenzo Baldassarri ha centrato la top ten lottando per gran parte della corsa con Marcel Schrotter e Anthony West: l’esordiente marchigiano era anche riuscito a sopravanzare il tedesco e l’australiano, ma poi il cambio entrato in folle lo ha costretto a cedere il passo proprio nelle fasi finali della corsa. Grazie a questo piazzamento, il quarto nella zona punti, Baldassarri chiude la sua stagione d’esordio in Moto2 con un buon bottino di 20 punti. XAVIER SIMEON (5°)“Al via della gara ho perso sei o sette posizioni alla prima curva, andando largo assieme a Zarco: ho comunque mantenuto la calma e sono riuscito a rimontare, dopodiché quando mi sono ritrovato in quinta posizione vedevo che guadagnavo sempre qualcosa su Aegerter ad ogni giro, così ho spinto al massimo per raggiungerlo. L’ho superato nel finale della corsa, anche se poi all’ultimo giro Salom che era dietro di me è riuscito a superarmi e non ho potuto controbattere. Sono comunque contento di essere entrato nella top five, tutto il team se lo merita e oggi sono felice di poter regalare ai ragazzi questo risultato. Dal Gran Premio del Giappone siamo migliorati gara dopo gara e sono tornato ad avere una buona confidenza con la moto: finire la stagione in crescendo è senza dubbio positivo in vista della lunga preparazione invernale per il 2015. A tratti la nostra stagione è stata positiva: siamo partiti molto bene e abbiamo anche chiuso in maniera positiva, ma ora sarà necessario provare ad essere competitivi in tutte le gare. Daremo il massimo in inverno per essere pronti a questa sfida il prossimo anno”. LORENZO BALDASSARRI (10°)“Sono partito indietro e di conseguenza nei primi giri c’è stata un po’ di confusione; i piloti davanti a me sono riusciti a prendere un po’ di margine, ma poi quando ho potuto fare il mio ritmo sono stato in grado di rimanere in lotta con West e Schrotter. Ero più veloce di loro, così li ho superati raggiungendo l’ottava posizione. Purtroppo, però, a un certo punto arrivato alla prima curva, in scalata, il cambio è entrato in folle e ho dovuto percorrere tutta la curva di inerzia, rischiando di cadere. Sia West che Schrotter mi hanno superato e nel finale non ho più avuto la possibilità di contrattaccare. Sono comunque soddisfatto della top ten, è un bel risultato per chiudere la stagione e spero che anche il team sia contento”.

Pubblicato il : 9 Nov 2014