GRAN PREMI DE CATALUNYA - PROVE LIBERE - IANNONE DI PRAMAC RACING AFFRONTA PRIMO GIORNO DI PROVE LIBERE A BARCELLONA.


Il Gran Premio di Catalunya inizia nel migliore dei modi, il primo turno vede Andrea Iannone terzo. La FP2 è caratterizzata da un caldo torrido ed una temperatura molto alta dell'asfalto che mette a durissima prova moto e piloti.

Andrea Iannone (#29) concentra il lavoro per risolvere i problemi di mancanza di grip sul posteriore ma le condizioni del pomeriggio rendono difficile migliorare la prestazione del mattino. Le modifiche effettuate sulla sua GP14 non hanno portato alla soluzione totale del problema, ma nonostante ciò, il tempo fatto registrare nella FP1 con il crono di 1’42’441 gli vale il sesto tempo nella classifica combinata.

E’ stata una giornata proficua per il pilota del Pramac Racing Team, che ha raccolto molti dati per poter migliorare le proprie prestazioni; ciò gli permetterà di affrontare la giornata di domani con le idee ancora più chiare. 

Andrea Iannone (Pramac Racing) “Oggi abbiamo concentrato gli sforzi per trovare più aderenza sulla gomma posteriore per cercare di riuscire a guadagnare più tempo in alcuni punti della pista. Nonostante tutti gli sforzi che abbiamo fatto, purtroppo non è arrivato il risultato che cercavamo. Fatico ancora molto nei curvoni veloci dove vorrei riuscire a spingere di più. In ogni caso abbiamo raccolto molti dati per poter affrontare il problema domani e risolverlo il prima possibile.”

Pubblicato il : 12 Giu 2014