30 Ago 2014

SILVERSTONE, IANNONE TIENE DURO

Andrea Iannone - Pramac Racing

Dopo due giorni di freddo e umidità, splende il sole sul circuito di Silverstone teatro di una bella gara del Pramac Racing Team, che piazza Iannone in ottava posizione. Andrea Iannone è stato protagonista di una buona partenza che gli ha consentito di guadagnare alcune posizioni. Dopo alcuni sorpassi spettacolari Andrea si attesta al sesto posto, posizione che mantiene fino al quindicesimo giro. Costretto a rallentare per un notevole cedimento di prestazioni del pneumatico posteriore il pilota di vasto deve cedere due posti e terminare la gara in ottava posizione.  Sin da stamattina Andrea non aveva un buon feeling con la moto, a ciò si è aggiunto un pneumatico posteriore che ha iniziato a cedere notevolmente a partire da metà gara. Il pilota abruzzese ha dimostrato di saper guidare oltre le difficoltà e di essere in grado di portare a casa risultati anche in condizioni difficili. Ora testa subito a Misano. 

Andrea Iannone (Pramac Racing) “E’ stata una giornata difficile oggi, sin dal warm up di questa mattina non avevo feeling con la moto, pensavo ti poter fare meglio. Sono molto deluso da questo risultato, ma purtroppo ho faticato molto, non riuscivo a frenare forte ed inserire la moto in curva. Dopo pochi giri ho perso subito grip sia in entrata che in uscita rendendo la guida ancora più difficile. Ho dato il massimo dall’inizio del weekend e speriamo di migliorare il risultato a Misano!”

Pubblicato il : 30 Ago 2014