GRAND PRIX OF THE AMERICAS - QUALIFICHE - SIMEON VICINO ALLA PRIMA FILA A AUSTIN. BALDASSARRI SCATTA 24°.

Risultati Qualifiche | Go&Fun

Nel giorno dedicato alle qualifiche del Grand Prix of the Americas Xavier Siméon ha confermato la velocità mostrata nel corso delle prove libere ottenendo la quarta posizione con il tempo di 2’10”666.

Domani il pilota belga partirà quindi dall’inizio della seconda fila con la Suter del Team Federal Oil Gresini Moto2, anche se rimane un pizzico di delusione per aver mancato la prima fila, un obiettivo alla portata del team sfuggito soltanto per un problema al cambio, che ha costretto Xavier a un errore nel suo ultimo tentativo di qualifica.
 
Dopo una caduta nel terzo turno di prove libere, questa mattina, e dopo aver effettuato diverse modifiche sulla Suter del Team Gresini Moto2 con l’obiettivo di migliorare il proprio feeling con la moto nelle curve strette, Lorenzo Baldassarri ha chiuso le qualifiche con il 24° tempo, 2’12”363.

XAVIER SIMEON (4° - 2'10"666) “Sono molto contento di questo risultato, ma anche un po’ deluso perché speravo di conquistare la prima fila, oggi era un obiettivo alla nostra portata. Purtroppo abbiamo accusato diversi problemi al cambio: in questo circuito si usa molto la prima marcia e spesso il cambio entra in folle. Mi è successo anche in qualifica, durante il mio ultimo tentativo, nel quale stavo abbassando il mio miglior tempo: il cambio è entrato in folle e ho fatto un lungo. A parte questo inconveniente sono contento perché siamo competitivi e domani in gara possiamo lottare per le prime posizioni”.

LORENZO BALDASSARRI (24° - 2'12"363) “Oggi abbiamo voluto provare delle modifiche alla moto per cercare di essere più veloci, perché ieri eravamo veramente troppo limitati: abbiamo imboccato la strada giusta, ma mi devo ancora abituare bene al comportamento della moto soprattutto per quanto riguarda il freno motore. È un peccato, perché in alcuni punti della pista sono veramente veloce, mentre nelle curve strette perdo molto terreno. In ogni caso, continueremo a lavorare nel warm up per provare a migliorare, e in gara darò il massimo”.

FAUSTO GRESINI “Siméon è molto veloce e ciò è positivo, ma i problemi al cambio ci preoccupano: spesso il cambio entra in folle e costringe Xavier all’errore, cosa che è capitata anche in qualifica. Speriamo di trovare una soluzione in vista della gara di domani, perché senza questo inconveniente possiamo veramente essere protagonisti. Baldassarri sta facendo esperienza, tutto sommato sta lavorando per crescere e gli va dato il giusto tempo”.

Pubblicato il : 11 Apr 2014