GRAND PRIX OF THE AMERICAS - QUALIFICHE - ANTONELLI IN SECONDA FILA AL GRAND PRIX OF THE AMERICAS. BASTIANINI FATICA.

Risultati Qualifiche | Go&Fun

In sella alla KTM dello Junior Team GO&FUN Moto3 Niccolò Antonelli ha ottenuto oggi la quinta posizione nelle qualifiche del Grand Prix of the Americas e partirà perciò domani dalla seconda fila dello schieramento.
Il diciottenne di Cattolica ha mantenuto per lungo tempo la terza posizione, chiudendo alla fine del turno in quinta posizione complice anche una leggera scivolata in cui è incappato subito dopo aver montato pneumatici nuovi per l’ultimo tentativo di giro veloce.
 
In seguito alla caduta occorsagli nel terzo e ultimo turno di prove libere, questa mattina, Enea Bastianini ha invece faticato a ritrovare l’ottimo ritmo messo in mostra nella giornata di ieri, chiudendo le qualifiche in 21. posizione con il tempo di 2’18”615, stesso risultato ottenuto nelle qualifiche del suo Gran Premio d’esordio, in Qatar lo scorso 22 marzo. 

NICCOLO' ANTONELLI (5° - 2'17"380) “Le nostre qualifiche sono state perfette fino a metà turno: siamo riusciti a tenere sempre un bel ritmo, rimanendo nei primi tre per molto tempo. Nel finale sono uscito dai box per l’ultimo tentativo con gomme nuove e sono caduto subito, non so se per un mio errore oppure se ci sia stato qualcosa di anomalo con gli pneumatici. In ogni caso, sono riuscito a risalire in sella e a migliorare leggermente il mio tempo, anche se ovviamente senza la caduta avrei potuto ottenere qualcosa in più. Domani sarebbe bello poter rimanere con il gruppetto dei primi, anche perché non sono lontani e il nostro passo è veloce. Se invece pioverà, come preannuncia il meteo, la gara diventerà una vera incognita”.

ENEA BASTIANINI (21° - 2'18"615) “Purtroppo le qualifiche non sono andate come speravamo: abbiamo pagato la scivolata di questa mattina, che ci ha fatto perdere tempo e non ci ha permesso di adattare la moto alle condizioni della pista, che nel frattempo sono cambiate. Non mi sentivo a mio agio con la moto e anche il vento non ci ha aiutati. Domani cercheremo di sfruttare il più possibile il warm up per provare a tornare al livello di ieri; in ogni caso, partendo indietro non sarà facile rimontare”.

FAUSTO GRESINI “Niccolò ha tenuto sempre un buon ritmo, sin dall’inizio delle qualifiche, e nell’ultimo tentativo con gomma nuova si sarebbe potuto migliorare ancora di più, se non fosse intervenuta una piccola scivolata. Controlleremo se c’è stato un problema con gli pneumatici, ma siamo comunque soddisfatti della seconda fila: a parte Miller, che è andato veramente molto forte, siamo vicini agli altri piloti più veloci, quindi domani sarà fondamentale partire bene e provare a stare con loro per giocarsi un bel risultato. Complice la caduta di questa mattina, Bastianini ha invece perso un po’ la strada giusta sulla quale lavorare e oggi ha faticato molto. Un vero peccato, perché nel primo giorno di prove libere era stato molto veloce. Enea paga ancora un po’ di inesperienza, ma del resto è ancora molto giovane”.

Pubblicato il : 11 Apr 2014