GRAND PRIX OF THE AMERICAS - GARA - DOPPIA DELUSIONE IN TEXAS PER SIMEON E BALDASSARRI.

Risultati Gara | Go&Fun

Xavier Siméon e il Team Federal Oil Gresini Moto2 lasciano il Texas senza raccogliere punti: dopo aver comandato gran parte della gara, il pilota belga è infatti stato costretto al ritiro in seguito a una scivolata nel corso del 16° giro, mentre era in lotta per la terza posizione.
 
Salito al comando già nel corso del secondo giro, Siméon ha mantenuto la testa della corsa fino al 12° giro, dopodiché un errore, causato dal cambio entrato in folle, lo ha fatto scivolare in quinta posizione. Superato Mika Kallio, a due soli giri dalla fine Xavier aveva nel mirino il podio, quando purtroppo ha perso aderenza all’anteriore all’ingresso della curva 19.
 
La delusione è stata forte anche nel box del Team Gresini Moto2: Lorenzo Baldassarri aveva risolto i problemi di assetto riscontrati durante le prove e già nelle primissime fasi della gara stava recuperando diverse posizioni, prima di cadere alla penultima curva del quarto giro in seguito alla perdita di aderenza all’anteriore.

XAVIER SIMEON (Rit.) “Mi dispiace veramente tanto per la squadra, che sta facendo un grandissimo lavoro: è la prima volta che rimango in testa a una gara per così tanto tempo e oggi potevamo salire sul podio. All’inizio sono riuscito a tenere un buon passo, anche se ho continuato ad avere qualche problema al cambio, che faticava a inserire la prima marcia. Il mio primo errore è stato causato dal cambio che è entrato in folle: mi sono ritrovato in quinta posizione ma potevo rimontare, infatti ho superato Kallio e stavo prendendo anche Aegerter. In quel momento il mio obiettivo era chiaramente il podio, quando a un certo punto, alla curva 19, ho perso l’anteriore. Essere così competitivi è confortante in vista delle prossime gare, anche se è evidente che la cosa più importante, alla fine, sono i punti e noi purtroppo finora non ne abbiamo collezionati”. 

LORENZO BALDASSARRI (Rit.) “Sono partito bene, poi alla prima curva alcuni piloti sono caduti davanti a me e ho perso tempo: mi sentivo bene con la moto e volevo rimontare, forse ho avuto un po’ troppa fretta. Mi stavo avvicinando al gruppo di piloti davanti a me quando, alla penultima curva, sono salito sulla riga bianca all’esterno e appena ho sfiorato il freno ho perso aderenza all’anteriore. Peccato, perché avevamo finalmente trovato la soluzione per guidare bene anche nelle curve strette ed ero più veloce rispetto alle prove”. 

FAUSTO GRESINI “Purtroppo nonostante le tante belle aspettative, ad oggi non abbiamo ancora collezionato punti. Oggi è stata un’altra domenica negativa: peccato, perché siamo stati protagonisti fino alla fine, con Siméon che è stato per molti giri al comando ed è stato capace di recuperare anche dopo l’errore. Senza le cadute saremmo stati in zona punti con entrambi i piloti, perché Baldassarri prima della caduta stava mostrando un ottimo potenziale: purtroppo anche lui non ha ancora visto il traguardo di una gara. Nel prossimo appuntamento la nostra priorità sarà arrivare in fondo alla corsa”.

Pubblicato il : 12 Apr 2014