GRAND PRIX OF QATAR - PROVE - ANTONELLI INIZIA LA STAGIONE CON IL PIEDE GIUSTO. DEBUTTO POSITIVO DI BASTIANINI.

Classifica combinata prove libere 1-2 - Go&Fun

Questa notte il circuito di Losail è stato teatro dei primi due turni di prove libere del Campionato del Mondo Moto3 2014: dopo il lungo periodo di test invernali in terra spagnola, i piloti della cilindrata più piccola sono tornati in azione in condizioni totalmente differenti, su una pista resa insidiosa dalla sabbia del deserto e illuminata dai riflettori.
 
Dopo un inconveniente tecnico che lo ha rallentato nel primo turno, Niccolò Antonelli si è prontamente riportato a ridosso dei piloti più veloci siglando il quarto tempo in 2’06”551. Il diciottenne di Cattolica domani, nel terzo turno di prove libere, si concentrerà sulla ciclistica per migliorare ulteriormente, sia sul giro veloce che sul passo di gara.
 
Per Enea Bastianini il primo giorno di prove nel Campionato del Mondo è stata un’esperienza nuova e molto emozionante: il sedicenne riminese, che non aveva mai visto prima la pista di Losail, si è comportato molto bene chiudendo il suo “primo giorno di scuola” in 22. posizione col tempo di 2’08”248, migliorandosi di oltre 1”5 tra primo e secondo turno di prove. 

NICCOLO' ANTONELLI (4° - 2'06"551) “Oggi è andata bene, anche se purtroppo abbiamo praticamente perso quasi tutto il primo turno di prove a causa di un problema tecnico alla moto. Fortunatamente siamo riusciti a risolverlo in fretta e nel turno successivo siamo tornati dove ci aspettavamo di essere. Anche su questa pista, in condizioni differenti da quelle solitamente incontrate durante i test invernali, mi sono trovato subito a mio agio con la moto. Ovviamente essendo soltanto al primo giorno del weekend di gara c’è ancora tanto da fare: controlleremo bene tutti i dati raccolti oggi e domani lavoreremo sulla ciclistica provando a migliorarci sia sul giro veloce che sul passo di gara”.

ENEA BASTIANINI (22° - 2'08"246) “Finalmente è arrivato il giorno del debutto in gara e sono molto contento perché  è andato tutto molto bene: dobbiamo migliorare il comportamento della moto in entrata di curva, ma soprattutto io ho bisogno di ancora un po’ di tempo per arrivare ad interpretare al meglio questa pista, che non avevo mai visto prima. Rispetto ai test, poi, i tempi sono molto più ristretti e i piloti più esperti sanno ovviamente sfruttare meglio il poco tempo a disposizione: prenderò esempio da loro. Oggi mi sono un po’ affaticato ma avrei fatto volentieri un altro turno di prove!”.

FAUSTO GRESINI “Purtroppo nel primo turno di libere abbiamo avuto un problema tecnico sulla moto di Niccolò che ci ha rallentati: peccato, perché abbiamo perso tempo prezioso per sistemare la ciclistica, un’area su cui dobbiamo ancora lavorare. In ogni caso, non siamo lontani dai primi: domani avremo a disposizione soltanto un turno di prove libere per cui sarà importante fare un buon lavoro per prepararci alle qualifiche di sabato. Per quanto riguarda Enea, l’emozione del primo Gran Premio è tanta, e in più non aveva mai girato su questa pista. Considerati tutti questi fattori, credo che abbia fatto un ottimo lavoro in questo primo giorno”.

Pubblicato il : 19 Mar 2014