GRAND PRIX OF QATAR - PROVE - A LOSAIL SIMEON LAVORA GIA' PER LA GARA. BALDASSARRI INIZIA CON LA GIUSTA CALMA.

Team Federal Oil Gresini - Moto2

Il Team Federal Oil Gresini Moto2 ha inziato oggi la lunga stagione del Campionato del Mondo Moto2 con i primi due turni di prove libere in notturna sul circuito di Losail, in Qatar. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nei test invernali, Xavier Siméon non si è preoccupato più di tanto del giro veloce, bensì ha già iniziato a lavorare in ottica gara, nel tentativo di migliorare la durata degli pneumatici sulla lunga distanza. A fine serata il belga ha chiuso la classifica combinata dei due turni con l’11° tempo, con un ritardo comunque contenuto dal vertice.
 
Sulla Suter del Team Gresini Moto2 Lorenzo Baldassarri ha ufficialmente debuttato nella categoria di mezzo del Motomondiale, sfruttando i primi due turni di libere nel modo migliore per un debuttante: il giovane marchigiano è rimasto più calmo nel primo turno, cercando di prendere i primi riferimenti su questa pista con una moto più potente rispetto alla Moto3, mentre nel secondo turno ha iniziato man mano ad abbassare i propri tempi, chiudendo la serata col 20° tempo in 2’01”745. 

XAVIER SIMEON (11° - 2'01"101)
 “A prescindere dalla posizione in classifica non siamo tanto lontani dai primi e soprattutto oggi abbiamo già provato un long run di 13 giri nel quale siamo riusciti a tenere un buon ritmo. Ci stiamo infatti concentrando molto sul consumo delle gomme perché vorremmo cercare di migliorarne il rendimento sulla distanza di gara, dato che abbiamo qualche problema da questo punto di vista. Il feeling con la moto è molto buono, per cui non sono affatto preoccupato: domani continueremo a lavorare in ottica gara e a concentrarci sulla durata degli pneumatici”.

LORENZO BALDASSARRI (20° - 2'01"745) 
“Le due sessioni di prove di oggi sono state positive, mi sono servite per prendere i primi riferimenti su una pista che non avevo mai affrontato in sella a una Moto2. All’inizio non è stato facile, perché rispetto alla Moto3 la situazione cambia molto, per cui ho iniziato con calma nel primo turno, mentre in quello successivo ho provato a spingere un po’ di più e ho migliorato i miei tempi. Per il resto, ci siamo concentrati sulla durata degli pneumatici, perché con la gomma usata abbiamo poco grip”. 

FAUSTO GRESINI
 “A prescindere dalla posizione in classifica, oggi Simeon ha messo in mostra un buon ritmo e dopotutto il gap dai più veloci non è elevato. Domani lavoreremo soprattutto in ottica gara, per migliorare la durata degli pneumatici, mentre per quanto riguarda il giro veloce in vista delle qualifiche sappiamo che possiamo fare meglio. Baldassarri si è trattato del primo giorno in Moto2, si sta migliorando senza fretta, anche oggi ha fatto un bel lavoro e siamo soddisfatti del suo debutto”.

Pubblicato il : 19 Mar 2014