GRAND PRIX DE FRANCE – GARA - A LE MANS UN OTTIMO BASTIANINI SI INSERISCE NELLA LOTTA AL VERTICE. OUT ANTONELLI.

GRAND PRIX DE FRANCE – RISULTATI GARA | Go&Fun

Lo Junior Team GO&FUN Moto3 ha vissuto oggi un Gran Premio di Francia a due volti, con il giovane rookie Enea Bastianini giunto settimo e protagonista di una prestazione eccezionale, che lo ha visto lottare fino all’ultima curva per le prime posizioni, e un altro ritiro di Niccolò Antonelli, scivolato al settimo dei 24 giri in programma.
 
Autore di un’ottima partenza, Bastianini è riuscito per la prima volta a mantenere il contatto con il gruppo di testa e negli ultimi giri ha battagliato per le posizioni a ridosso del podio risultando uno dei più veloci in pista: una performance incredibile se si considera che il sedicenne riminese è soltanto alla quinta gara nel Campionato del Mondo e che non aveva mai visto prima la pista di Le Mans. Grazie a questo risultato Bastianini sale a 25 punti in classifica generale, salendo all’undicesimo posto, primo tra i debuttanti.
 
La caduta di Niccolò Antonelli è avvenuta alla curva 5, in seguito alla perdita di aderenza al posteriore.

NICCOLO' ANTONELLI (Rit.) “Ho fatto un errore, ho perso il posteriore e sono scivolato alla curva 5: questa mattina pensavo di poter fare una bella gara, invece nei primi giri mi sono reso conto che sarebbe stato difficile perché non mi sentivo molto a mio agio e alla fine sono anche caduto. Peccato".

ENEA BASTIANINI (7°) “È stata una gara fantastica ed emozionante: negli ultimi giri ero anche uno dei più veloci in pista e ho pensato seriamente che sarebbe stato possibile salire sul podio, ma purtroppo avevo diversi piloti davanti a me da superare e non ce l’ho fatta. In più, a tre curve dal traguardo ho perso aderenza al posteriore e per questo mi hanno superato Marquez e Vazquez, altrimenti avrei potuto chiudere la gara al quinto posto. È stato molto bello poter lottare con i piloti più forti e sono contentissimo: spero di poter essere lì con loro anche al Mugello”.

FAUSTO GRESINI “Bastianini ha fatto una bellissima gara: vederlo lottare con i protagonisti del campionato dopo sole cinque gare dall’esordio e vederlo ottenere dei tempi che lo pongono in lotta addirittura per la vittoria è qualcosa di eccezionale. Una bella prova di forza: Enea ha dimostrato ancora una volta di avere grinta e credo che questa gara gli abbia insegnato tanto, perché ha potuto osservare per la prima volta da vicino i piloti più forti. Complimenti a lui e alla squadra, che ha lavorato molto bene. Sono invece dispiaciuto e ovviamente anche un po’ deluso per l’ennesima scivolata di Niccolò: gli siamo vicini e daremo il massimo per aiutarlo affinché possa finire questo periodo negativo che si sta prolungando, però anche lui dovrà provare a rimanere più tranquillo e imparare ad avere un maggior controllo”.

Pubblicato il : 17 Mag 2014