GRAN PREMIO DE LA REPUBLICA ARGENTINA - PROVE - PRIMA PRESA DI CONTATTO SUL CIRCUITO DI TERMAS DE RIO HONDO PER ANTONELLI E BASTIANINI.

Classifica Combinata Prove Libere 1-2 | Junior Team Go&Fun Moto3

Le prime due sessioni di prove libere di 45 minuti del Gran Premio di Argentina hanno permesso oggi a Niccolò Antonelli e ad Enea Bastianini di familiarizzare col nuovo tracciato di Termas de Rio Hondo, teatro questo weekend del terzo appuntamento stagionale del Campionato del Mondo Moto3 2014.
Dopo un primo turno mattutino effettuato su una pista ancora molto sporca, i rilievi cronometrici sono scesi notevolmente nel pomeriggio: Enea Bastianini si è adattato velocemente chiudendo questa prima giornata di prove con un eccellente 1’51”359, risultando settimo a fine giornata oltre che secondo miglior debuttante, preceduto soltanto da un altro rookie, Karel Hanika, autore del quinto tempo.
 
Veloce nel primo turno, il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, ha invece chiuso il venerdì leggermente più indietro, rallentato da una modifica ai rapporti del cambio rivelatasi non adatta a questo tracciato: 1’52”208 il suo tempo, il 15° nella classifica combinata dei due turni di prove libere.

NICCOLO' ANTONELLI (15° - 1'52"208) “La pista è molto bella e divertente: il primo turno di prove libere è andato bene, dopodiché nel pomeriggio abbiamo fatto alcune modifiche al cambio che in realtà hanno finito per rallentarci, per cui domani torneremo sui nostri passi. Rimaniamo perciò fiduciosi, domani dovremo migliorare tanto per essere protagonisti, ma ce la possiamo fare. Il ginocchio sinistro mi fa ancora un po’ male, ma fortunatamente non mi crea problemi quando sono in sella”.

ENEA BASTIANINI (7° - 1'51"359) “E’ stata una giornata molto positiva! Sono contento perché siamo nelle prime posizioni e la moto va già molto bene. Domani dovremo soltanto lavorare su qualche dettaglio per provare a migliorare nell’ultimo settore del tracciato: lì in alcune curve perdiamo terreno. Oggi pomeriggio la pista era già molto più veloce e offriva molto più grip rispetto al mattino, per cui mi aspetto che domani la situazione migliori ulteriormente, con tempi sul giro ancora più bassi”.

FAUSTO GRESINI “Bastianini ancora una volta sta sorprendendo tutti con la sua velocità. Enea si sta trovando a suo agio sia con la moto che con la pista: al momento perde un po’ di terreno soltanto nell’ultimo settore del circuito, ma per il resto i suoi tempi sono in linea con quelli dei piloti più veloci, per cui c’è un grande potenziale da sfruttare. Antonelli ha chiuso questa prima giornata un po’ più indietro, non essendo riuscito a trovare i giusti rapporti del cambio: ciò lo ha rallentato nel secondo turno di libere, per cui adesso dovremo analizzare bene la situazione in vista delle prove di domani. Niccolò può essere senza dubbio più competitivo, sono convinto che domani anche lui sarà della partita”.

 

Pubblicato il : 24 Apr 2014