GRAN PREMIO DE ESPANA - PROVE LIBERE - TOP 10 PER ANDREA IANNONE.


E’ terminata la seconda sessione di prove libere cronometrate di questa prima giornata Spagnola con un sorprendente Andrea Iannone che conquista la decima posizione.

In una giornata caratterizzata da un caldo torrido fino a raggiungere i 31°C nel pomeriggio i Piloti si sono dovuti spremere più del previsto. Fra il primo ed il secondo turno di prove si è registrato un sensibile incremento di temperatura dell'asfalto che ha reso difficile il miglioramento del tempo sul giro durante la sessione pomeridiana, ed ha messo a dura prova il rendimento dei pneumatici.

Andrea Iannone - Pramac Racing - questa mattina, dopo solamente quattro giorni di interruzione, sale in sella alla sua Desmosedici GP14 sapendo di dover affrontare una dura giornata di lavoro per rimanere nelle zone alte di classifica e prepararsi al meglio per la gara. Nel primo turno di prove, il ventiquattrenne Italiano prova vari set up, cercando di capire la direzione di messa a punto della moto, a circa tre minuti dalla fine incappa in una piccola scivolata senza conseguenze che però non gli dà la possibilità di finire il turno. Durante le FP2 sono stati riscontrati dei miglioramenti che hanno portato Andrea a recuperare alcune posizioni e terminare la giornata in decima posizione. 

ANDREA IANNONE (PRAMAC RACING) “Oggi abbiamo lavorato sodo, ho provato situazioni di set up differenti per capire in che modo migliorare ma ancora non abbiamo trovato il giusto setting. Abbiamo apportato una modifica alla moto che non è servita e alla fine del turno di questa mattina sono scivolato, per fortuna  senza conseguenze. Domani ci saranno le qualifiche e continueremo a lavorare tutti quanti per arrivare in gara più pronti possibile. Ringrazio moltissimo il Team e la Ducati.”

Pubblicato il : 1 Mag 2014