GRAN PREMIO DE ESPANA - PROVE LIBERE - OTTIMO INIZIO DI SIMEON SOTTO IL SOLE DI JEREZ. BALDASSARRI ALLA RICERCA DI GRIP.

Classifica Combinata Prove Libere 1-2 | Go&Fun

Il weekend del Gran Premio di Spagna è inziato molto bene oggi per Xavier Siméon: dopo aver ottenuto il quarto miglior tempo al mattino, il pilota belga del Team Federal Oil Gresini Moto2 ha chiuso al comando il secondo turno di prove libere, corso nel pomeriggio su una pista resa scivolosa dalle alte temperature. Nel pomeriggio nessuno dei primi 11 piloti è riuscito infatti a migliorarsi rispetto al mattino: nella classifica combinata dei tempi Siméon risulta perciò quarto, col crono di 1’43”668, a meno di due decimi dalla vetta.
 
Sulla Suter del Team Gresini Moto2, Lorenzo Baldassarri ha ottenuto il 18° tempo, 1’44”359: il rookie marchigiano, che ha sofferto la mancanza di grip sia al posteriore che all’anteriore, domani lavorerà sull’assetto della moto alla ricerca di una maggiore aderenza per risalire la classifica. 

XAVIER SIMEON (4° - 1'43"668) “Oggi pomeriggio era molto caldo e le condizioni erano veramente critiche: la pista, e di conseguenza il feeling in moto, è cambiato molto da una sessione all’altra, ma rimane la soddisfazione di aver chiuso il secondo turno in prima posizione, nonostante non sia stato possibile migliorare i tempi del mattino. Per via delle temperature molto più alte, la pista è inoltre molto differente anche rispetto a quella incontrata nei test invernali, per cui tutti i piloti stanno facendo più fatica: noi comunque siamo lì davanti, a conferma del nostro livello, e questa è sicuramente una buona notizia. Stiamo lavorando tanto in ottica gara e siamo già a buon punto, anche se si può sempre migliorare qualche aspetto”.

LORENZO BALDASSARRI (18° - 1'44"359) “Oggi abbiamo incontrato condizioni difficili e come molti altri piloti ho faticato per via dello scarso grip al posteriore; in più, avevo poca confidenza anche con l’anteriore. Di conseguenza non è stato semplice: quando ho provato a spingere ero ovviamente un po’ condizionato da questa situazione, perché spesso perdevo aderenza all’anteriore. Tutto sommato questa prima giornata di prove è stata comunque utile per capire diverse cose, anche se non ho ottenuto quello che avrei voluto”.

FAUSTO GRESINI “Xavier in questa prima parte di stagione si sta confermando un pilota vincente, molto veloce: credo che abbia trovato il giusto feeling sia con tutta la squadra che con la Suter, quindi è nelle migliori condizioni per ottenere dei risultati di vertice, come in realtà sta facendo sin dall’inizio del campionato. Sono molto contento che sia riuscito a chiudere al comando la sessione pomeridiana, anche se ovviamente a causa della pista resa molto scivolosa dalle alte temperature non è stato possibile migliorare le performance ottenute al mattino. Domani continueremo a lavorare in vista della gara, come già fatto oggi con buoni risultati. Baldassarri ha sofferto molto la mancanza di grip: per un pilota con meno esperienza è senza dubbio un problema importante da risolvere, ma sono convinto che abbia un buon margine di miglioramento”.

Pubblicato il : 1 Mag 2014