GRAN PREMIO D'ITALIA - QUALIFICHE - SIMEON 17° E BALDASSARRI 23° NELLE QUALIFICHE DEL MUGELLO.

GRAN PREMIO D'ITALIA - QUALIFICHE - GO&FUN

Xavier Siméon partirà domani dalla diciassettesima posizione sullo schieramento del Gran Premio d’Italia: nelle qualifiche disputate questo pomeriggio al Mugello il pilota belga del Team Federal Oil Gresini Moto2 ha continuato a faticare e non è riuscito a migliorare sensibilmente i rilievi ottenuti durante le prove libere. Domattina, nel warm up, Siméon proverà alcune modifiche assieme ai suoi tecnici alla ricerca di un maggior grip al posteriore, così da migliorare il proprio passo e provare a rimontare posizioni in gara.
 
Lorenzo Baldassarri andrà a schierarsi in 23. posizione domani sulla Suter del Team Gresini Moto2: il giovane esordiente marchigiano nella parte finale delle qualifiche ha raggiunto un buon feeling con la moto che gli ha permesso di tenere un buon passo e per questo è fiducioso di poter lottare domani per una posizione in zona punti.

XAVIER SIMEON (17° - 1'53"827) “Non sono per niente contento, stiamo faticando più del previsto e al momento non sappiamo come migliorare. Speravo di abbassare i miei tempi  in qualifica, invece il miglioramento è stato veramente minimo. Ora dobbiamo pensare a una soluzione per essere più competitivi domani, perché in generale ci soffriamo la mancanza di aderenza al posteriore e perdiamo terreno lungo tutto il tracciato”. 

LORENZO BALDASSARRI (23° - 1'54"265) “Oggi abbiamo lavorato tanto, ma nella prima metà del turno di qualifica ero ancora molto in difficoltà e perciò ero preoccupato; poi però abbiamo effettuato delle modifiche e sono riuscito a migliorare, per cui sono soddisfatto. Adesso riesco a portare più velocità in curva perché è aumentato il mio feeling in ingresso: manca ancora qualcosa, per cui l’obiettivo adesso è fare un ulteriore passo in avanti domattina nel warm up, dopodiché in gara darò il massimo cercando di fare una buona partenza perché sarà fondamentale rimanere attaccato al gruppo che lotta per le posizioni in zona punti”. 

FAUSTO GRESINI “Purtroppo non siamo riusciti a migliorare quanto avremmo voluto con Xavier e la posizione sulla griglia di partenza non è certo delle migliori in vista della gara di domani. Rimaniamo comunque fiduciosi, domattina nel warm up avremo ancora un po’ di tempo per provare altre soluzioni e sono sicuro che il team farà il massimo per consentire a Siméon di recuperare posizioni in gara. Baldassarri nel corso delle qualifiche ha compiuto un bel passo avanti: adesso riesce a tenere un buon passo e ad essere più costante, per cui se riuscirà a fare una buona partenza potrà sicuramente lottare per raccogliere qualche punto”.

Pubblicato il : 30 Mag 2014