GRAN PREMIO D'ITALIA - PROVE LIBERE - PRIME PROVE LIBERE SERRATE AL MUGELLO PER IL GRAN PREMIO D'ITALIA.


I piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Niccolò Antonelli e Enea Bastianini, hanno chiuso oggi la prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Italia, importante primo appuntamento casalingo in calendario, rispettivamente in 12. e 19. posizione nella classifica combinata delle due sessioni da 40 minuti, che ha visto i primi 18 classificati racchiusi in meno di un secondo.
 
Nelle sessione pomeridiana quasi tutti i piloti hanno migliorato i tempi ottenuti al mattino con temperature più basse, nonostante la pioggia abbia costretto tutti a rientrare ai box a 5 minuti dal termine. Niccolò Antonelli ha ottenuto un miglior tempo di 1’59”259, distanziato dai primi di poco più di mezzo secondo: il diciottenne di Cattolica è già molto contento del feeling con la moto e domani proverà ad avvicinarsi ancora di più alla vetta.
 
Il suo compagno di squadra, l’esordiente sedicenne Enea Bastianini, ha invece ottenuto 1’59”818: il riminese è già riuscito a svolgere un buon lavoro sulla moto assieme ai propri tecnici e domani proverà a migliorare ulteriormente il proprio passo, in particolare per quanto riguarda il terzo settore del tracciato toscano.

NICCOLO' ANTONELLI (12° - 1'59"259) “Sono molto felice di questa giornata di prove: mi sono divertito molto a guidare e sinceramente era un po’ che non mi sentivo così: spero di divertirmi anche domani e desidero in particolare ringraziare la squadra che mi sta dando una grande mano in questo periodo nel quale ho commesso degli errori. Domani proveremo ad avvicinarci ancora di più ai primi: oggi i distacchi sono risultati veramente molto limitati, ma probabilmente ciò è dovuto al fatto che su questa pista è facile ottenere un buon tempo se si riesce a sfruttare una scia. L’importante, come sempre, è riuscire a farlo da soli e per più giri: per questo credo che domani emergeranno i piloti che finora sono stati i protagonisti”.

ENEA BASTIANINI (19° - 1'59"818) “La posizione in classifica non è buonissima, però il distacco dal più veloce è di un solo secondo, per cui possiamo essere soddisfatti di questa prima giornata. Stiamo lavorando bene sulla moto anche se ovviamente non siamo ancora al cento per cento, per cui domani daremo come sempre il massimo per migliorare e fare sì che il set-up della moto e le mi esigenze trovino il giusto punto di incontro; in particolare oggi perdevo abbastanza terreno nel T3, anche se nel corso di questi primi due turni la situazione è già migliorata”.

FAUSTO GRESINI “Per noi questo è un Gran Premio molto importante e ci teniamo a fare bene con entrambi i nostri piloti: oggi è stata una giornata particolare, nella quale potevamo senza dubbio essere in una migliore posizione in classifica, ma stiamo già lavorando in proiezione gara e comunque non siamo lontani dalle prestazioni dei migliori. C’è ancora del lavoro da compiere, ma credo che domani potremo avvicinarci”.

Pubblicato il : 29 Mag 2014