GRAN PREMI DE CATALUNYA - GARA


Il fatto che non sarebbe stata una gara facile lo sapevamo ma che si sarebbe conclusa dopo poche centinaia di metri non lo avremmo mai immaginato. Così dopo l’uscita di scena anticipata del Mugell o anche nel Gran Premio de Catalunya la gara di Alvaro Bautista è durata troppo poco. Una scivolata con moto troppo piegata a metà curva ed addio ai sogni di gloria. Il potenziale del pilota del Team GO&FUN Honda Gresini era alto e lo aveva dimostrato nel corso del fine settimana spagnolo, ma queste sono le corse e purtroppo bisogna arrendersi all’evidenza, restare uniti e pensare al futuro con serenità. Primi punti iridati per l’australiano Bryan Staring che ha gestito con parsimonia la sua gara migliorando seppur di poco in gara la prestazione delle prove.

La gara di Niccolò Antonelli purtroppo, con grande rammarico, dura soltanto tre giri vanificando le aspettative della vigilia. Il positivo fine settimana lasciava sperare in una replica del risultato del Mugello ed invece i l pilota del Team GO&FUN Gresini Moto3 è uscito troppo presto di scena nel Gran Premio de Catalunya. Peccato! Queste sono le corse e non resta altro che continuare a lavorare concentrandosi per le gare future. Ha concluso la gara invece Lorenzo Baldassarri in una posizione che forse non corrisponde alle sue vere potenzialità ma i progressi in questo fine settimana spagnolo ci sono stati per poter guardare avanti con fiducia.

Pubblicato il : 15 Giu 2013