GRAN PASSO AVANTI DI BALDASSARRI NELL'ULTIMO GIORNO DI TEST AD ALMERIA.

Go&Fun - Moto2 - Baldassarri

Assente Xavier Siméon del Team Federal Oil Gresini Moto2, anche il terzo e ultimo giorno di test sul circuito spagnolo di Almeria ha visto in azione il solo Lorenzo Baldassarri, in sella alla Suter del Team Gresini Moto2. Il giovane esordiente marchigiano è stato protagonista di una giornata molto positiva: procedendo per gradi, "Balda" è riuscito a migliorare di quasi un secondo il proprio miglior tempo di ieri girando in 1’37”6.
 
Dopo l’intervento servito per ricucire il grosso taglio al mento procuratosi nella caduta di due giorni fa, Siméon sta già recuperando in fretta: a meno di cambiamenti nei prossimi giorni, il pilota belga sarà in ogni caso costretto a saltare la tre giorni di test in programma a Valencia a partire dall’11 febbraio, mentre sarà di nuovo in azione a Jerez dal 18 al 20 febbraio.

LORENZO BALDASSARRI (1'37"6 - 40 GIRI)

“Oggi ho fatto un bel passo avanti! Ieri avevo già girato con un buon passo e siccome mi sentivo di poterlo tenere agevolmente, in questo ultimo giorno ho provato a spingere un po’ di più ed è uscito un ottimo tempo. Con la Moto2 mi trovo bene, riesco a lavorare di più sul mio stile di guida rispetto a quanto accadeva sulla Moto3, dove ero un po’ sacrificato per via della mia altezza, e sto imparando tanto anche osservando gli altri piloti. Il bilancio di questi test è senza dubbio positivo e a questo punto guardo con fiducia al prossimo appuntamento a Valencia, dove avrò ancora più riferimenti per migliorare perché ci saranno ancora più piloti impegnati in pista”.

FAUSTO GRESINI

“Anche se iniziato in maniera negativa, con la caduta che ha costretto Xavier Siméon a chiudere anzitempo le sue prove, questo primo impegno in pista del 2014 si è concluso positivamente, perché con Baldassarri siamo riusciti a migliorare passo dopo passo, raggiungendo già ottime prestazioni se consideriamo che è un debuttante in Moto2. Il bilancio è quindi tutto sommato positivo, anche se con Siméon siamo stati molto sfortunati: difficilmente Xavier potrà risalire in sella già la prossima settimana a Valencia, ma con ogni probabilità lo rivedremo in azione a Jerez a partire dal 18 febbraio”.

Pubblicato il : 7 Feb 2014