25 Set 2014

BASTIANINI SUBITO VELOCE NEL PRIMO GIORNO DI PROVE AD ARAGON. INIZIO PRUDENTE DI ANTONELLI

BASTIANINI SUBITO VELOCE NEL PRIMO GIORNO DI PROVE AD ARAGON. INIZIO PRUDENTE DI ANTONELLI

Il pilota dello Junior Team GO&FUN Moto3 Enea Bastianini ha iniziato positivamente il fine settimana del Gran Premio di Aragon, chiudendo oggi al quinto posto la classifica combinata dei primi due turni di prove libere con un distacco inferiore ai due decimi di secondo dall’autore del miglior tempo di giornata, lo spagnolo Alex Rins. Quattordicesimo nel turno mattutino, il sedicenne riminese ha migliorato sensibilmente i propri rilievi nel pomeriggio, modificando le proprie traiettorie e siglando infine un ottimo 1’58”985, già vicino al record della pista, 1’58”571. Considerata la recente operazione resasi necessaria per sostituire la placca alla clavicola destra fratturata lo scorso luglio, il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, è stato autore di un inizio prudente ma incoraggiante: il diciottenne di cattolica ha limitato a soli sei decimi di secondo il distacco dal vertice grazie al tempo di 1’59”441, mantenendo un buon ritmo in entrambe le sessioni.

NICCOLO' ANTONELLI (12° - 1'59"441) “Sono contento perché nonostante il dolore riesco a guidare e sinceramente il risultato di oggi è al di sopra delle mie aspettative: ho tenuto un buon ritmo e anche se mi è mancato il giro veloce, il distacco dal primo è di soli sei decimi. Possiamo migliorare in vista della gara, anche se ovviamente sarà difficile essere competitivi al cento per cento: questa sera continuerò a fare terapia per alleviare il dolore, dopodiché stringerò i denti e darò il massimo.”

ENEA BASTIANINI (5° - 1'58"985) “Questo pomeriggio abbiamo lavorato molto bene, venendo a capo di molti aspetti che questa mattina non erano chiari. Nel pomeriggio, inoltre, ho affrontato diversamente la pista: modificando le traiettorie sono subito riuscito a mettere la moto dove volevo. Nel finale del secondo turno ho montato la gomma dura e, girando da solo, ho fatto un tempo molto buono, perciò sono soddisfatto. Adesso analizzeremo i dati per capire se è il caso di fare o meno qualche modifica alla moto; in ogni caso si può migliorare ancora.”

FAUSTO GRESINI “Siamo partiti col piede giusto: a un certo punto, nel turno del pomeriggio, Enea si è anche portato al comando della classifica, chiudendo poi la giornata con un distacco veramente limitato dal primo; ciò fa ovviamente ben sperare in vista delle qualifiche di domani, che vogliamo sfruttare al meglio. Anche Niccolò ha fatto un buon lavoro, considerando che si è operato nuovamente alla clavicola soltanto 10 giorni fa: il dolore si fa sentire, ma riesce a guidare e ad essere comunque veloce, per cui ora stiamo a vedere come procede il suo weekend.”

Pubblicato il : 25 Set 2014