11 Set 2014

ANTONELLI SECONDO NEL PRIMO GIORNO DI LIBERE SOTTO LA PIOGGIA A MISANO. BASTIANINI 15°

ANTONELLI SECONDO NEL PRIMO GIORNO DI LIBERE SOTTO LA PIOGGIA A MISANO. BASTIANINI 15°

La pioggia ha disturbato oggi il primo giorno di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, sul circuito di Misano: i piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Niccolò Antonelli e Enea Bastianini, hanno siglato rispettivamente il secondo e il quindicesimo tempo, ottenuti nel più veloce turno del mattino, prima dell’intensificarsi della pioggia nel pomeriggio. Nella prima sessione Antonelli ha girato in 1’56”103 ed è stato preceduto soltanto dallo spagnolo Alex Rins, mentre si è ben comportato anche nel secondo turno di prove libere, chiuso al quarto posto in 1’59”686 nonostante una lieve scivolata nelle fasi finali. Il suo compagno di squadra, Bastianini, caduto dopo soli pochi giri del turno mattutino, è riuscito a riprendere le prove chiudendo in 1’59”764. Nel pomeriggio il rookie riminese è sceso in pista soltanto nei minuti finali, ottenendo un positivo ottavo tempo nell’ambito delle FP2.
NICCOLO' ANTONELLI (2° - 1'56"103)“Sono molto contento, perché siamo stati veloci sia questa mattina che questo pomeriggio, quando ha piovuto di più. Alla fine del secondo turno le condizioni della pista sono migliorate: probabilmente avevo un assetto troppo da bagnato e appena ho fatto un piccolo errore la moto ha perso aderenza al posteriore e sono caduto. In ogni caso ci può stare, oggi sono caduti veramente tanti piloti. Domani e domenica la pista dovrebbe essere asciutta, quindi la giornata di oggi potrebbe essere stata inutile, ma essere lì davanti fa sempre bene”.
ENEA BASTIANINI (15° - 1'59"617)“Questa mattina, nel primo turno di prove libere, sono caduto dopo pochi giri e ho fatto un bel volo, fortunatamente senza conseguenze. Sono comunque riuscito a ripartire e a proseguire la sessione, ripartendo con più calma. Questo pomeriggio la pioggia si è intensificata, per cui abbiamo preferito rimanere nel box; sono sceso in pista soltanto quando le condizioni della pista sono migliorate, negli ultimi dieci minuti del turno: in soli tre giri sono riuscito ad ottenere l’ottavo tempo, quindi sono soddisfatto. Questa pista è molto scivolosa con la pioggia, spero ci sia il sole domani”.
FAUSTO GRESINI “Oggi abbiamo incontrato condizioni molto difficili, la pista era scivolosissima: Enea è caduto al mattino, Niccolò al pomeriggio, ma in queste condizioni ci può stare; tutto sommato entrambi si sono comportati bene e comunque oggi non serviva spingere più di tanto, considerato che il meteo dovrebbe migliorare per il resto del weekend, per cui è molto probabile che le prove di oggi si riveleranno inutili”.

Pubblicato il : 11 Set 2014