12 Ago 2014

ANTONELLI E BASTIANINI IN CERCA DI GLORIA SUL VELOCE CIRCUITO DI BRNO

ANTONELLI E BASTIANINI IN CERCA DI GLORIA SUL VELOCE CIRCUITO DI BRNO

I giovani piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Niccolò Antonelli e Enea Bastianini, andranno alla ricerca di un buon risultato nel Gran Premio della Repubblica Ceca in programma questo fine settimana, su un tracciato veloce che sulla carta ben si adatta alle loro caratteristiche. Niccolò Antonelli dovrà ancora fare i conti con l’infortunio alla clavicola destra, che a Indianapolis gli ha impedito di entrare in zona punti a causa di un affaticamento nelle fasi finali della corsa: il diciottenne di Cattolica è però convinto di poter andare all’attacco a Brno, un circuito meno impegnativo dal punto di vista fisico. Il suo compagno di squadra, Enea Bastianini, ha raccolto 5 punti a Indy grazie all’undicesimo posto: un risultato positivo considerata l’escursione fuori pista al sesto giro, che gli ha fatto perdere contatto con il gruppo di testa. Il rookie sedicenne è però intenzionato a tornare a lottare con i più forti della categoria dato che ha più volte mostrato il potenziale per riuscirci. NICCOLO' ANTONELLI “Brno è una pista meno impegnativa dal punto di vista fisico rispetto a Indianapolis, per cui credo che avrò meno problemi di affaticamento: a Indy il vero problema infatti non è stato il dolore alla spalla, quanto le forze che sono iniziate a calare dopo solo alcuni giri. Inoltre, una settimana di riposo mi aiuterà sicuramente ad arrivare più in forma. Brno mi piace moltissimo e voglio assolutamente tornare all’attacco!”. ENEA BASTIANINI “Conosco già Brno, avendoci corso nel 2013 con la MotoGP Rookies Cup, e mi piace molto: purtroppo la gara non andò bene, ma del resto anche negli ultimi Gran Premi c’è sempre stato qualche inconveniente che ci ha impedito di raccogliere un bel risultato… Pensiamo comunque positivo perché sappiamo di avere delle buone potenzialità e penso che a Brno potremo fare bene. Per farlo sarà però importante affrontare le qualifiche con una migliore strategia, per evitare il traffico e ottenere così una posizione più avanzata sullo schieramento di partenza, che sicuramente facilita le cose”.FAUSTO GRESINI “Torniamo in Europa su una pista molto bella che ci ha regalato varie soddisfazioni in passato: speriamo perciò di invertire il trend e raccogliere finalmente un buon risultato. Sia Bastianini che Antonelli hanno una gran voglia di tornare davanti e senza dubbio hanno le potenzialità per farlo: Enea sta andando molto forte anche se nelle ultime gare c’è sempre stato qualcosa che gli ha impedito di ottenere ciò che avrebbe meritato, mentre Niccolò, anche se non ancora completamente guarito, sarà sicuramente in una migliore condizione fisica, per cui potrà andare di più all’attacco”.

Pubblicato il : 12 Ago 2014