ALEX ZANOTTI VINCE LA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY CLASSE C IN MAREMMA. GIOVEDI PARTE PER LA PRIMA PROVA DEL MONDIALE BAJA.


"Il buongiorno si vede dal mattino" cita un proverbio. Alex Zanotti ha iniziato la stagione 2014 nel modo migliore, con una bella vittoria classe C nella prima gara del Campionato Italiano Motorally. Al Motorally della Maremma, a Scarlino in provincia di Grosseto, ha debuttato sulla TM 300 2 Tempi, una moto più leggera di quelle a cui era abituato e con la quale non aveva mai gareggiato. "Avevo provato questa moto l'anno scorso e mi ero divertito molto“ racconta Alex Zanotti “ho deciso quindi di partecipare all'Italiano Motorally con questa, la TM più venduta agli appassionati di enduro. All'inizio non è stato facile abituarsi, l'avevo provata pochissimo in allenamento e si guida in modo diverso rispetto alle 4 Tempi. E' leggera, agile e credo che nelle gare più tecniche possa essere ottimale. Al Motorally della Maremma sono partito bene poi ho commesso un errorino di navigazione e nella seconda prova speciale sono caduto perdendo secondi preziosi però non mi sono arreso ed ho conquistato la vittoria. Sono molto felice e ci tengo a ringraziare tutti i miei sponsor, in primis Go&Fun, Asset Banca e Del Conca. Esprimo la mia gratitudine al Comandante della Gendarmeria il Comandante Alessandro Gentili che mi consente di essere un professionista sia nello sport che nel lavoro, ringrazio inoltre il Comitato Olimpico Sammarinese e la Federazione Sammarinese Motociclistica per il loro importante supporto".

Neppure il tempo di festeggiare che giovedì prossimo Alex Zanotti partirà  per Pordenone dove lo attende uno degli appuntamenti più attesi di questo inizio di stagione:l'Italian Baja, prima prova del Campionato Mondiale Baja. Questo anno è prevista una classe unica quindi sarà difficile difendere il titolo di Campione del Mondo in carica. Nella serie iridata gareggerà in sella alla nuova TM DKR, la moto modello Dakar.

Pubblicato il : 9 Mar 2014