26 Set 2014

AD ARAGON BASTIANINI E ANTONELLI LANCIANO LA SFIDA DALLA SECONDA E TERZA FILA

AD ARAGON BASTIANINI E ANTONELLI LANCIANO LA SFIDA DALLA SECONDA E TERZA FILA

Le qualifiche del Gran Premio di Aragon si sono concluse questo pomeriggio con un buon risultato di squadra per lo Junior Team GO&FUN Moto3: sia Enea Bastianini che Niccolò Antonelli sono infatti riusciti a rimanere nelle prime tre file dello schieramento, avendo conquistato rispettivamente la sesta e la nona posizione. Enea Bastianini ha ottenuto nelle fasi finali del turno di qualifica il tempo di 1’58”647, a poco più di tre decimi di secondo dall’autore della pole position, Alex Rins. Il suo compagno di squadra Niccolò Antonelli, dolorante alla clavicola destra operata lo scorso 16 settembre e impossibilitato a prendere parte al terzo e ultimo turno di prove libere di questa mattina a causa di un problema tecnico, è comunque riuscito ad ottenere un tempo molto simile, 1’58”770.

NICCOLO' ANTONELLI (9° - 1'58"770) “Sono molto contento! Se considero il dolore alla spalla e il fatto che questa mattina non ho potuto prendere parte all’ultimo turno di prove libere, la terza fila è un risultato che mi soddisfa, anche perché siamo veramente tutti molto vicini, con il distacco dal primo che è di appena 4 decimi. Domani spero di poter portare a termine la gara, altrimenti se avrò dolore valuterò se rallentare oppure fermarmi: prenderò degli antidolorifici, e staremo a vedere. In ogni caso sono contento anche perché sono riuscito a stare in moto fino adesso e ciò è comunque positivo in vista delle prossime gare.”

ENEA BASTIANINI (6° - 1'58"647) “Non sono riuscito a sfruttare al massimo la gomma nuova e così il mio miglior tempo l’ho ottenuto con una gomma ormai già usurata, ma va benissimo così: del resto questa seconda fila rappresenta pur sempre il mio secondo miglior piazzamento in qualifica dell’anno, quindi posso ritenermi soddisfatto! Stiamo lavorando bene e le sensazioni sono buone, per cui siamo fiduciosi per la gara.”

FAUSTO GRESINI “Non è andata affatto male: la seconda e la terza fila sono un buon punto di partenza e sicuramente domani avremo la possibilità di fare una bella gara con entrambi i nostri piloti. Bastianini avrebbe potuto ottenere qualcosa in più, ma va bene così: sappiamo anche che Enea solitamente dà il meglio di sé in gara. Sono contento anche per Niccolò che nonostante il problema al motore accusato questa mattina e la recente operazione alla clavicola oggi si è comportato veramente bene: spero che domani possa esprimere il suo vero potenziale.”

Pubblicato il : 26 Set 2014