11 Ott 2014

A MOTEGI IANNONE CHIUDE LA GARA IN SESTA POSIZIONE.

Andrea Iannone (Pramac Racing)

Quella di Motegi è stata una gara insolita per il Pramac Racing Team. Andrea Iannone ha ben amministrato il suo risultato in qualifica, partendo e chiudendo in sesta posizione.

Andrea Iannone è stato autore di una buona partenza grazie alla quale è riuscito a portarsi in quarta posizione. Dopo pochi giri però Andrea si è visto superare da Marquez e da Pedrosa, scivolando così al sesto posto, che ha mantenuto fino alla fine. La GP14.2 ha mostrato una buona tenuta in gara e anzi ha fornito prestazioni in crescendo col passare dei giri. L'unico rammarico di Andrea è di non aver avuto il giusto feeling fin dall'inizio della gara e di non aver potuto lottare con il gruppo di testa. È proprio questo uno degli obiettivi che Andrea vuole raggiungere negli ultimi tre appuntamenti della stagione.

Andrea Iannone (Pramac Racing) “Non avevo un gran feeling ad inizio gara in entrata di curva e anche in accelerazione la mia moto non era perfetta. Poi con l'andare dei giri il feeling è migliorato ed ho potuto spingere e tenere un buon ritmo. Peccato, potevamo fare sicuramente meglio ad inizio gara e finire più vicini al gruppo.”

Pubblicato il : 11 Ott 2014